«LIVE AT THE RITZ - AN ACOUSTIC PERFORMANCE - Elbow» la recensione di Rockol

Gli Elbow, in versione acustica, ci ricordano quanto manca la musica dal vivo

La band pubblica ripubblica "Giants of all sizes" in versione espansa, e con questo album dal vivo in versione minimale.

Recensione del 01 apr 2020 a cura di Gianni Sibilla

Voto 7/10

La recensione

In questo periodo in cui siamo senza concerti, capita - almeno a me - di pensare alle cose belle che ho visto dal vivo, e che mi mancano. Se devo dire il concerto più bello che ho visto nel 2019 è stato quello degli Elbow. Anzi, i concerti: li ho visti due volte. Ero andato al Lucca Summer Fest per vedere i New Order, ed era un "double bill" con gli Elbow che mi ha permesso di (ri)scoprire un gruppo che colpevolmente ho trascurato negli anni. In autunno, dopo l'uscita di "Giants of all sizes", sono ripassati da Milano e sono corso a rivederli Una carica, una precisione nell'esecuzione, un'intensità rara: gli Elbow sono quel genere di band che non ha bisogno di altro.

 Niente megaschermi, niente effetti speciali. Solo le canzoni. Non fraintendiamoci: amo anche gli show spettacolari e tecnologici, ma nel loro campo, quello degli show più puramente musicali, gli Elbow sono tra i migliori in circolazione.

"Live at The Ritz - An Acoustic Performance" è la testimonianza dello show di lancio di "Giants of all sizes", svoltosi nella loro Manchester. L'album viene ripubblicato in versione espansa con tre canzoni da questo show, pubblicato anche separatmente. Non è il primo album dal vivo della band: sulle piattaforme streaming ne trovate diversi - questo però è acustico.

Anche in questa versione "unplugged" la band non perde la complessità e l'originalità della struttura delle canzone, sia in quelle nuove (stupenda "Weightless") che in quelle classiche ("Empires" e soprattutto "Grounds for divorce", che poi alla fine è elettrica).

Mancano alcuni classici-classici, soprattutto "One day like this" che forse suonerebbe un po' troppo euforica per questi tempi, esattamente come la copertina di "Giants of all sizes" sembra scattata ere fa, con tutta quella gente ammassata. Ma tant'è: usciremo a riveder le stelle, come diceva il poeta. E intanto c'è buona musica da ascoltare, e questo disco lo è. Forse un po' appesantito dagli intermezzi: si apre con una breve "Puttin' on the Ritz", il classico di Irving Berlin reso famoso da Fred Astaire, e ci sono diversi interventi del cantante Guy Garvey tra una canzone e l'altra, come succede nei concerti. Ma per il resto, per quanto breve, "Live at the ritz" offre 45 minuti di grande musica dal vivo.

TRACKLIST

01. Puttin' on the Ritz - Live at The Ritz (00:10)
02. Empires - Acoustic / Live at The Ritz (04:03)
03. Magnificent (She Says) - Acoustic / Live at The Ritz (04:09)
04. Salome Maloney - Live at The Ritz (01:28)
05. Newborn - Acoustic / Live at The Ritz (07:13)
06. Great Expectations - Intro / Live at The Ritz (00:21)
07. Great Expectations - Acoustic / Live at The Ritz (04:54)
08. A Choice of Three Drinks - Live at The Ritz (01:18)
09. Seven Veils - Acoustic / Live at The Ritz (04:31)
10. Scattered Black and Whites - Acoustic / Live at The Ritz (05:18)
11. Weightless - Intro / Live at The Ritz (01:13)
13. Grounds for Divorce - Intro / Live at The Ritz (00:58)
14. Grounds for Divorce - Acoustic / Live at The Ritz (04:16)
15. Oh Manchester Ritz - Live at The Ritz (00:48)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.