NATURA VIVA

Virgin (CD)

Voto Rockol: 3.5 / 5

di Davide Poliani

Ha fatto bene, agli Eugenio in Via Di Gioia, perdere l'ossessione da busker per la boutade a tutti i costi utile ad attirare l'attenzione del passante / ascoltatore: in "Natura viva" il quartetto torinese si è permesso di essere sé stesso al 100%, senza imporsi limiti o paletti nonostante il debutto su major che un po' di timore avrebbe potuto metterlo. E invece no.

Con un piglio pop quanto mai vasto Cesaro e i suoi hanno frullato nelle dieci tracce della loro terza prova sulla lunga distanza canzoni spezzettati in segmenti di elettronica, citazionismo tricolore - "Sì viaggiare / Evitando le ansie più dure" in "Camera mia", neo-folk e persino richiami al cantautorato prog anni Settanta, con "Inizia a respirare" ("Re Mida aveva una laurea e un lavoro / li ha trasformati in oro") e "Pace all'anima" ("E bravo Adamo / Hai trovato un lavoro / Hai comprato una casa / Hai fatto famiglia / Hai vestito il tuo cane / Hai addomesticato tuo figlio"). Il tutto senza alcun compiacimento, e - soprattutto - con una sensibilità del tutto contemporanea che li mette al riparo da qualsiasi equivoco retromaniaco.

"Ci piace pensare di essere dentro all'indie italiano, ma - contemporaneamente - di essere anche altro", hanno detto presentando "Natura viva". Buon per loro, perché - al di là delle (loro) profezie circa l'esplosione della bolla e tutto il resto - quando chi scrive e registra canzoni sente l'esigenza di prendere le distanze da qualcosa che inizia a percepire come cliché, chi ascolta non può che rallegrarsene. E perché, in fondo, gli Eugenio in Via Di Gioia hanno davanti sfide più grandi e importanti: la raffinata naïveté e la spontaneità che - parafrasandoli - li ha portati a essere elefanti in una vita che è un circo, un domani potrebbe diventare il cliché dal quale gli toccherà liberarsi. Ma, a conti fatti, e al netto del talento - che c'è - ci piace pensare che siano troppo intelligenti anche solo per cascarci.

TRACKLIST

01. Lettera Al Prossimo - (03:17)
02. Inizia A Respirare - (03:14)
03. Altrove - (03:09)
04. Albero - (03:11)
05. Cerchi - (03:50)
06. Pace All'Anima - (03:10)
07. Camera Mia - (03:20)
08. Il Tuo Amico Il Tuo Nemico Tu - (03:41)
09. Il Fine E La Luna - (02:59)
10. La Misura Delle Cose - (03:55)