«BREAKUP - Pete Yorn/Scarlett Johansson» la recensione di Rockol

Pete Yorn/Scarlett Johansson - BREAKUP - la recensione

Recensione del 28 set 2009 a cura di Gianni Sibilla

La recensione

Diciamolo: Scarlett Johansson non ha un’unghia del fascino di Brigitte Bardot, e Pete Yorn non è Serge Gainsbourg. I due dicono di essersi ispirati ai dischi dei francesi, per questo “Breakup”, album a tema, in cui una coppia racconta la fine di una relazione.
Ma questo disco fa notizia perché è il secondo lavoro dell'attrice americana, dopo l'album di cover di Tom Waits, per la verità trattato malamente da buona parte della critica. Però è un peccato, perché - paragoni impietosi a parte - invece "Breakup" funziona, per almeno due motivi.
Uno, perché è soprattutto un disco di Pete Yorn, che è un bravo cantautore, che sa scrivere egregiamente, barcamenandosi tra rock e power-pop. Due, perché la Johansson finalmente sfodera una voce un po' meno da gattamorta, un po' più piena. Certo, molto retrò, sulla scia delle varie Amy Winehouse e vari cloni, e quindi non originalissima. Ma almeno canta, non sussurra.
"Breakup" è un disco breve (non necessariamente un male, anzi): 8 canzoni originali, una cover - "I am the cosmos", brano di culto dell'ex Big Star Chris Bell, che forse è il momento più debole del disco. Ed è un lavoro piacevole, non particolarmente innovativo, ma tant'è: l'epoca dei concept album a due voci (viene in mente anche il lavoro di Lee Hazlewood con Nancy Sinatra) è finita da tempo, per cui basta prendere questo disco per quello che è, un buon lavoro, un buon compendio di “Back & Fourth", quarto disco di Yorn.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.