L'attrice Esmè Bianco su Marilyn Manson: "Un mostro che mi ha quasi distrutto"

Una delle protagoniste della serie tv 'Game of Thrones' rivela in una intervista le violenze subite da parte del rocker statunitense.
L'attrice Esmè Bianco su Marilyn Manson: "Un mostro che mi ha quasi distrutto"

L'attrice Esmé Bianco, nota per avere interpretato il personaggio di Ros nella serie televisiva 'Game of Thrones', si aggiunge alla lista delle donne che accusano Marilyn Manson di abusi e violenze. La Bianco arriva a descriverlo come un "mostro che mi ha quasi distrutto".

In un'intervista rilasciata alla rivista newyorkese The Cut, la 39enne attrice britannica ha descritto la sua tumultuosa relazione con il musicista statunitense. Dopo averlo conosciuto platonicamente per qualche anno, le cose tra loro si fecero via via più concrete nel 2009 durante le riprese del video della sua canzone "I Want to Kill You Like They Do in the Movies". La Bianco dice che la violenza su di lei ha avuto inizio proprio durante la realizzazione del video, quando lui le disse: "Dovrai fingere che ti piaccia essere maltrattata da me".

L'attrice ricorda che i confini tra recitazione e realtà si confondevano, Manson la riempiva di cocaina, la legava con dei cavi, la frustava e utilizzava un doloroso sex toy elettrico sulle ferite inferte dalle frustate. All'epoca lei aveva 26 anni e si era convinta, con tutta quella violenza, di aver stretto un legame con Manson. Il video venne apparentemente archiviato e Manson le fornì tutta una serie di scuse sui motivi per i quali non era stato pubblicato.

I due iniziarono una relazione e andarono a vivere insieme. Gli abusi sarebbero continuati nella sua casa di West Hollywood, la Bianco ha ricordato che Manson l'ha morsa senza il suo consenso durante il sesso e addirittura l'ha tagliata con un coltello. "Mi sentivo prigioniera. Andavo e venivo a suo piacimento. Quelli con cui ne ho parlato erano completamente controllati da lui. Ho chiamato la mia famiglia nascosta in un armadio."

Dopo un paio di mesi di convivenza, Manson avrebbe inseguito la Bianco per la casa con un'ascia, a quel punto lei è fuggita chiudendo la loro relazione.

Da quando Evan Rachel Wood ha mosso, per prima, le sue accuse Marilyn Manson è stato abbandonato dalla sua etichetta discografica, dal suo manager ed è stato rimosso da due serie televisive in cui recitava. È stato inoltre accusato da altre persone come l'attrice Rose McGowan, sua ex fidanzata, che ha detto: "Sono con Evan Rachel Wood". L'ex pornostar Jenna Jameson, che lo ha frequentato alla fine degli anni Novanta, ha ricordato come "fantasticava di bruciarmi viva". Wes Borland dei Limp Bizkit, che ha suonato con lui per un periodo, ha dichiarato: "È un ragazzo cattivo". Trent Reznor dei Nine Inch Nails, una volta suo amico: "Negli anni ho parlato della mia antipatia per Manson come persona e ho tagliato i ponti con lui quasi 25 anni fa".

La cantautrice .Phoebe Bridgers ha raccontato di un'esperienza "orribile" quando andò a casa sua anni fa. Lui nega tutto.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.