Kirk Hammett ha registrato nuove tracce strumentali: ‘Le migliori cose che abbia mai fatto’

Il chitarrista della band capitanata da James Hetfield racconta di aver lavorato con il direttore d’orchestra Edwin Outwater.
Kirk Hammett ha registrato nuove tracce strumentali: ‘Le migliori cose che abbia mai fatto’

A margine di una recente chiacchierata, tenutasi in occasione di un incontro virtuale per la fanzine del fan club dei Metallica, So What!, Kirk Hammett ha raccontato di aver registrato due pezzi strumentali. Alla realizzazione delle tracce il chitarrista del gruppo di “Kill’em all” ha collaborato con Edwin Outwater, il direttore d’orchestra che ha diretto insieme a Michael Tilson Thomas i concerti tenuti dalla band capitanata da James Hetfield con la San Francisco Symphony nel settembre 2019, testimoniati dall’album dal vivo “S&M2”, uscito lo scorso 28 agosto.

Hammett, a proposito dei due pezzi dalle atmosfere horror che il mese prossimo avrebbero dovuto essere presentati dal vivo durante un concerto della Vancouver Symphony Orchestra, ha detto: “Ho registrato i brani con Edwin, una piccola orchestra da camera e altri musicisti”. Oltre a far sapere che le tracce realizzate con Outwater “sembrano le migliori cose che abbia mai fatto”, Hammett ha raccontato: “Una delle tracce si intitola ‘High plains drifter’ e l’altra ‘The incantation’. Non sono ancora finite. Sono ancora in fase di mixaggio”. L’addetto alle sei corde dei Metallica ha aggiunto: “Non sembrano colonne sonore di film, sono come dei film. Raccontano delle storie”.

Il recente incontro virtuale per So What!, che ha visto protagonista Kirk Hammett, ha fatto seguito all’intervista rilasciata da James Hetfield alla fanzine del fan club dei Metallica all’inizio del mese di ottobre.

Il frontman del gruppo statunitense aveva raccontato come per lui la pandemia da Coronavirus non ha significato solo un’occasione per lavorare a nuova musica. Hetfield, infatti, oltre a sottolineare molti degli aspetti negativi derivati dalla pandemia, ha spiegato che la situazione che si è venuta a creare con la diffusione del Covid-19 lo ha aiutato a “mollare un po’ la presa”. Precedentemente il frontman del gruppo di "Master of puppets” - che nei giorni scorsi ha annunciato per il prossimo 14 novembre uno .speciale evento dal vivo in streaming - ha raccontato ai microfoni dell’emittente radiofonica SiriusXM, durante una chiacchierata trasmessa a fine agosto, di aver trascorso il periodo di lockdown componendo “un sacco di materiale” per la formazione di Los Angeles. Il leader dei Metallica, che a febbraio ha messo a segno la sua prima esibizione dal vivo dopo il rehab - avvenuta un mese dopo la sua prima apparizione in pubblico, dopo il percorso di riabilitazione intrapreso dall’artista a settembre dello scorso anno a causa dei suoi problemi legati alla dipendenza di alcol e altre sostanze - si è ritrovato nuovamente in studio di registrazione con i suoi compagni di band verso la fine dell’estate. I Metallica - che, come spiegato da Lars Ulrich, non hanno ancora fatto programmi per la pubblicazione di un nuovo lavoro di inediti - hanno successivamente registrato uno show trasmesso nei principali drive in e arene all'aperto statunitensi e canadesi.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.