«UFOLOGIA - Tain» la recensione di Rockol

Tain: leggi qui la recensione di "Ufologia"

“Ufologia” è il primo album solista di Tain, nome completo Tain Alfano, extra terrestre della musica indie pop...

Recensione del 13 giu 2018 a cura di Marco Jeannin

La recensione

“Ufologia” si presenta come un concept album che affronta tematiche prettamente appartenenti al pianeta Terra ma viste dallo spazio; come se fosse stato concepito da una mente aliena che, scrutandoci dalle stelle, si è fatta un’idea di noi.

Ecco, la mente aliena dietro questo trattato di ufologia è Tain Alfano, per gli amici solo Tain. Messe alle spalle una serie di esperienze in band assolutamente terrestri, l’alieno Tain proveniente da un pianeta tenuto segreto per motivi di sicurezza (ovviamente), età 7000 seratron (unità di misura necessariamente aliena), si è messo in proprio per dare vita ai nove pezzi di questo “Ufologia”, concept album (possiamo dirlo?) che vede Tain alle prese con lo studio della gente, delle dinamiche di noi terrestri da un punto di vista extra... terrestre. Il classico passo indietro per avere una visione più ampia ha portato quindi Tain Alfano a esplorare niente meno che lo spazio, ambiente dove si sa, prolificano i sintetizzatori e la voglia di sperimentare con la lingua. Ecco quindi che i nove pezzi di “Ufologia”, trainati dalla torrenziale opening track “Invasione aliena”, otto minuti che definirei programmatici, vanno ad insediarsi nei confini di un indie pop sintetico, spesso accompagnato da un parlato ai limiti del rap. Scritto, composto, arrangiato ed eseguito da Tain Alfano, prodotto da Tain Alfano e Antonio Aki Chindamo e registrato presso Auditoria Record, “Ufologia” è un disco… sui generis. Strambo per non dire stralunato (che forse calza meglio), non è un disco perfetto, anzi, a mio avviso siamo di fronte a un lavoro ancora tutto da decifrare, sia in termini di forma (un crossover tra pop indie e rap) che di contenuto.

In tutto questo c’è qualcosa però che permette ad Tain di andare oltre l’aura di scherzo che si porta sempre appreso e questo qualcosa sono le tante idee che comunque lo contraddistinguono: “Ufologia” è un disco sorprendentemente coerente, incisivo, ironico e divertente, stilisticamente e concettualmente vicino Bugo (reference dichiarata), musicalmente ai Bluvertigo (ma iper scremati), e con tanto di quel Fausto "Edipo" Zanardelli che oggi è diventato metà dei Coma Cose. Ecco, forse Tain va semplicemente preso per quello che è, sapendo che in futuro ci potrebbe essere la possibilità di vederlo esplodere creativamente, magari non nei panni di un alieno. Ascolti consigliati? “Ufologia”, la titletrack, “Salto temporale” e “Nuovi mondi”. Lavoro interessante.

TRACKLIST

01. Invasione aliena (08:05)
02. Nuovi mondi (04:44)
03. Quadri appesi (04:08)
04. Essere umano (04:40)
05. Salto temporale (04:08)
06. Odore (04:40)
07. Trojan Starship (05:09)
08. Ufologia (04:06)
09. Abduction (03:53)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.