Greta Van Fleet, un’altra anticipazione del nuovo album: ecco il singolo “Broken bells”

Il prossimo 16 aprile la band dei fratelli Kiszka darà alle stampe il nuovo disco “The battle at Garden's Gate”. In attesa dell’uscita ecco un altro brano estratto dall’ideale seguito di “Anthem of the peaceful army”.
Greta Van Fleet, un’altra anticipazione del nuovo album: ecco il singolo “Broken bells”

“Broken bells” è il titolo del nuovo singolo dei Greta Van Fleet, pubblicato oggi - 19 marzo - come quarta anticipazione tratta dal prossimo album della band dei fratelli Kiszka, “The battle at Garden's Gate”, in uscita il 16 aprile.

“‘Broken bells’ è ciò che le catene della società fanno per avere un forte impatto su un'anima pura e innocente. La nostra intenzione è quella di rimuovere l'obbligo delle aspettative generazionali, abbattere questi muri e non costruirne di nuovi”, ha fatto sapere in un comunicato stampa il bassista e tastierista Sam Kiszka. 

Il brano, disponibile all’ascolto nel video riportato più avanti, fa seguito ai singoli “My way, soon” (leggi qui la nostra recensione), con il quale la formazione dei giovani ragazzi del Michigan ha rotto un anno di silenzio discografico, “Age of machine”, pubblicato lo scorso dicembre in concomitanza con l’annuncio dell’uscita del successore di “Anthem of the peaceful army” - il disco di debutto del gruppo statunitense arrivato nei negozi nell’ottobre del 2018 - e “Heat above”, di cui è stato pubblicato un video live qualche settimana fa.

A proposito della nuova prova sulla lunga distanza dei Greta Van Fleet, “The battle at Garden's Gate”, registrata a Los Angeles con il produttore Greg Kurstin (già al lavoro con i Foo Fighters sull’album “Concrete and gold” del 2017 e “Medicine at midnight”, uscito lo scorso 5 febbraio), il cantante Josh Kiszka ha spiegato: “Durante la creazione di questo album, c’è stata una auto-evoluzione, grazie alle esperienze che abbiamo vissuto. Sicuramente dopo questo disco, siamo cresciuti in tanti modi; ci ha insegnato molto, sulla vita in generale, su noi stessi e sul mondo in cui viviamo”. Il chitarrista Jake Kiszka, invece, ha affermato: "L’album riflette molto sul mondo che abbiamo visto e penso che rifletta anche tante verità personali”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.