Recensioni

Piero Pelù - PUGILI FRAGILI

“I vent’anni non li ammazzi/non li ammazzi nemmeno col tempo”, canta Piero Pelù in “Ferro caldo”. Festeggia 40 anni di carriera, mette il numero sull'orecchino che mostra in copertina, ma nella sostanza non cambia. Anche a Sanremo...
Leggi tutto

Piero Pelù - IN FACCIA

E’ finita, la guerra di Piero. E il riferimento simbolico alla farfalla, sulla cover del CD, è già indicativo della sua trasformazione. Dopo qualche anno di indecisione, e a due di distanza dell’altrettanto simbolico “Soggetti smarriti”, Pelù...
Leggi tutto

Piero Pelù - SOGGETTI SMARRITI

A costo di ripeterci, iniziamo questa recensione esattamente allo stesso modo di quella del disco precedente, “U.D.S.”: Piero Pelù o lo si ama o lo si odia. Banale, ma vero, e se siete del partito di quelli che non lo reggono, non c’è disco che...
Leggi tutto

Piero Pelù - U.D.S. - L'UOMO DELLA STRADA

Sappiamo di dire una banalità affermando che Piero Pelù o lo si ama o lo si odia. E non vi stupiremo neanche se vi diciamo che la sua seconda opera solista “U.D.S.” non farà cambiare idea a nessuno sul suo conto. Anzi, probabilmente rafforzerà le...
Leggi tutto

Piero Pelù - NE' BUONI NE' CATTIVI

Se si dovessero trovare due parole capaci di rispondere alle domande che riguardano questo album, quelle due parole sarebbero “quanto basta”. Piero Pelù in versione med-rock è lontano quanto basta dalle insidie del Pieropelù in...
Leggi tutto