«QUELLO CHE LE CANZONI NON DICONO - Davide Pezzi» la recensione di Rockol

Davide Pezzi - QUELLO CHE LE CANZONI NON DICONO - la recensione

Recensione del 06 lug 2021 a cura di Franco Zanetti

Youcanprint, 320 pagine, 16 euro

Voto 8/10

La recensione

Era il 2008 quando, in un libro maldestramente intitolato "Avant Pop", sostanzialmente importavo per primo in Italia - avendola mutuata da un bel lavoro di Nick Hornby del 2003, "31 songs" - la formula dell'analisi e del racconto delle singole canzoni, trattandone ampiamente 40 italiane uscite nel 1968.

Una formula che poi si è ampiamente diffusa, con esiti a volte felici (penso a certi libri scritti da Massimo Cotto e da Federico Pistone) a volte meno (e non farò nomi, ma li so). Davide Pezzi, riminese abitante a San Marino, cura e gestisce il sito storiedicanzoni.it, dove pratica il racconto delle canzoni con passione e attenzione, e ha pensato bene di editare in proprio questo volume che di storie di canzoni ne contiene ben 179 - se non ho sbagliato a contare. La maggior parte di esse sono produzioni internazionali, "solo" 31 quelle italiane - del resto è più complicato reperire materiale informativo relativo alle seconde.
Ha fatto un buon lavoro, ordinato alfabeticamente e sostanzialmente privo di refusi - cosa, quest'ultima, piutosto rara, e quindi meritevole di apprezzamento. Una lettura raccomandata a chi ritiene, e giustamente, che "canzonette" non sia una parolaccia ma, anzi, una definizione affettuosa per creazioni artigianali che ci accompagnano e ci emozionano giorno dopo giorno.
Nelle prossime settimane Rockol pubblicherà una decina di schede tratte da questo libro.

Franco Zanetti

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.