«COSE DELL'ALTRO SUONO - Giordano Casiraghi» la recensione di Rockol

Giordano Casiraghi - COSE DELL'ALTRO SUONO - la recensione

Recensione del 05 feb 2021 a cura di Franco Zanetti

Voto 7,5/10

La recensione

Ho tardato un po' a riceverlo, questo ultimo libro del collega Casiraghi, di conseguenza sono in ritardo anche nel riferirvene.

Ma non è (troppo) grave, perché la sostanza di cui è fatto (il libro, dico, non Casiraghi) non è passeggera, ma materiale già consegnato alla storia: i decenni dai '50 ai '90 della musica italiana. L'autore ha scelto dieci argomenti (fatti, personaggi, avvenimenti) che hanno caratterizzato la scena musicale - principalmente milanese - dagli anni Cinquanta agli anni Novanta, che sono questi: 1952, la Milan College Jazz Sociaty; 1957, nasce il rock italiano; 1965, i favolosi Beatles in Italia; 1968, il marziano Hendrix arriva in Italia; 1971, il volo magico di Claudio Rocchi; 1977, l'arte di John Cage; 1979, Demetrio Stratos; 1981, Karlheinz Stockausen; 1987, Freak Antoni; 1998, Franco Battiato.
La costruzione dei singoli capitoli (tranne l'ultimo) è affidata a più di cento testimonianze di protagonisti e testimoni oculari, ampie e circostanziate. Ma il libro non è una "oral history"; i testi di connessione sono abbondanti, e le interviste non sono frammentate e spezzettate e ricomposte in sequenza cronologica o narrativa ma vengono riportate interamente.
Un buon approccio, comunque (anche se non riesce ad evitare ripetizioni e duplicazioni), completato da interessanti rassegne stampa che contestualizzano le vicende al periodo in cui si sono svolte.

Franco Zanetti

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.