«GUIDA TASCABILE PER MANIACI DEL ROCK - The 88 Fools» la recensione di Rockol

The 88 Fools - GUIDA TASCABILE PER MANIACI DEL ROCK - la recensione

Recensione del 05 mag 2020

La recensione

“Tascabile” si fa per dire: le dimensioni delle pagine sono pocket size, ma lo spessore di 526 pagine abbisogna di tasche piuttosto ampie e capienti. Dopo la “Guida tascabile per maniaci dei libri”, accreditato a The Book Fools Bunch, e “Guida tascabile per maniaci dei film”, dello stesso autore – un collettivo di ventenni (davvero?) di base a Rebibbia – le Edizioni Clichy pubblicano questo divertente volume che raccoglie, sostanzialmente, una variegata serie di elenchi e di liste: di canzoni (“Best singles”: “I dieci pezzi più grandi di sempre”, “i 327 pezzi più grandi di sempre”, “i 1500 pezzi più belli di sempre”, tutte in ordine cronologico), di album (i 10 e 100 migliori di sempre, i migliori 10 di ogni anno dal 1960 al 2019), i 50 migliori chitarristi / bassisti / batteristi / tastieristi della storia del rock, e la sezione “best money” con i cento musicisti che hanno venduto di più, i trenta singoli più venduti di tutti i tempi, i dieci singoli più venduti nel mondo anno per anno dal 1949 al 2019, i trenta album più venduti di tutti i tempi, i cinquanta tour più seguiti di sempre, i dieci artisti più seguiti in tour di sempre.

Come vedete, per un libro di liste ho scritto una recensione che è a sua volta una lista – ma non è ancora finita. Detto che le fonti relative ai dati di vendita e di incasso non sono fornite (bisogna fidarsi), e che per le liste dei “migliori” vale il gusto del collettivo che firma il libro, con il quale potrete essere d’accordo o no (ma sospetto che questo sia un po’ il senso dell’opera: suscitare dibattito), e detto che il volume si chiude con una serie di citazioni virgolettate a tema “rock”, bisogna anche aggiungere che c’è un’ampia sezione “lyrics” (quasi duecento pagine con i testi dei 150 pezzi più iconici del rock – suppongo che la loro riproduzione sia stata autorizzata dagli editori musicali, ma non vedo credits) e un’ancora più ampia sezione “lives”, con sintetiche biografie di solisti e gruppi, ordinate, con risultati interessanti, cronologicamente per date di fondazione o inizio attività, e scritte in maniera brillante e vivace.

Dunque tanta roba, come dicono oggi. E a un prezzo decisamente accattivante (15 euro). Li vale.

Franco Zanetti

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.