«U2 360° AT THE ROSE BOWL - U2» la recensione di Rockol

U2 - U2 360° AT THE ROSE BOWL - la recensione

Recensione del 11 giu 2010

La recensione

Agli U2 piace fare le cose in grande, si sa. E la cosa più ambiziosa che hanno fatto è l'attuale tour, quello di cui questo DVD è documentazione.
Un tour costosissimo, con una cattedrale metallica di 50 metri in mezzo al pubblico: solo per ripagare le spese ci voleva un anno di concerti. Quindi il fatto che recentemente Bono si sia fatto male ha diverse ripercussioni... Il tour ricomincerà in Italia, a Torino il 6 agosto, ma nel frattempo c'è questo DVD, la cui realizzazione rientra proprio nel fare le cose in grande di cui si diceva prima.
La massimizzazione dello sfruttamento di un tour passa anche attraverso una pubblicazione come questa, che esce in diversi formati. 4 per la precisione: uno standard, una deluxe con un secondo DVD con un documentario e molti extra, una super deluxe con gadget vari (e un 7" in vinile con un inedito strumentale) e la versione Blu-Ray.
Questo concerto, quello del 25 ottobre 2009 a Pasadena è stato infatti girato interamente in HD e, sempre nella logica delle cose in grande, è stato il primo concerto trasmesso per intero in diretta su YouTube.
Detto tutto questo, il DVD com'è? Dignitoso: perché rendere visivamente uno spettacolo così complesso, non è semplice, e il rischio è di non riprendere a dovere né la band, né la megastruttura né i megaschermi. La band è in forma, a parte qualche stecca di Bono qua e la (si notano soprattutto sui brani acustici)... Chiaramente la scaletta non presenta sorprese, essendo "blindata" dalla produzione imponente, per cui i momenti più emozionanti sono quelli che chi ha già visto il concerto conosce "The unforgettable fire", con il mega schermo che si dilata e scende fino a formare un cono; "Unknown caller" tra le canzoni nuove, l'attacco da discoteca di "I'll go crazy if I don't go crazy tonight".... In generale un DVD che si capisce bene soprattutto se si è stati ad un concerto di questo tour, sicuramente il più imponente della band, musicalmente non di certo il migliore.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.