«TIME OF THE LAST PERSECUTION - Bill Fay» la recensione di Rockol

I dischi fondamentali del rock: "Time of the last persecution" di Bill Fay

Un album al giorno attraverso le recensioni del libro "Rock: 1000 dischi fondamentali. Più 100 dischi di culto”, curato da Eddy Cilia e Federico Guglielmi (con Carlo Bordone e Giancarlo Turra) per Giunti. Ecco la scelta odierna dalla sezione “Culti".

Recensione del 20 lug 2020

Voto 10/10

La recensione

Enigmatico cantautore e pianista londinese, Bill Fay approda nel 1967 alla Decca mettendo tre anni tra il primo 45 giri e un LP d’esordio omonimo sulla scia di Donovan e Nick Drake, valido ma non così tanto da far presagire il clamoroso TIME OF THE LAST PERSECUTION.

Di ispirazione biblica, con il libro di Daniele e l’Apocalisse come fonti, le sue canzoni proiettano negli anni ‘70 del progressive un folk-rock di chiara derivazione dylaniana in cui una serenità comunque piuttosto relativa viene increspata – quando non addirittura scossa – dagli interventi free della chitarra di Ray Russell e del batterista Alan Rushton.

Corredate di testi spesso incentrati su tematiche sociopolitiche che dipingono un avvenire oscuro e affrontano una lucida disperazione, visionari splendori come la traccia omonima, "’Til The Christ Come Back" e "Pictures Of Adolf Again" vengono ignorati e il disco non vende. Quando l’etichetta straccia il contratto, Fay farà perdere le tracce e troverà un posto da impiegato, pur senza smettere di scrivere e suonare. Negli anni 2000, lo spirito affine David Tibet e i discepoli Jim O’Rourke e Wilco lo riporteranno in auge e sulle scene, mettendone in evidenza l’estrema attualità; particolarmente significativo LIFE IS PEOPLE, del 2012.

Il testo qui sopra riprodotto è tratto, per gentile concessione dell'editore e degli autori, dal volume "Rock: 1000 dischi fondamentali. Più 100 dischi di culto” , curato da Eddy Cilia e Federico Guglielmi (con Carlo Bordone e Giancarlo Turra) , edito da Giunti nel 2019.  Il libro è acquistabile qui.

TRACKLIST

01. Omega Day (03:14)
03. I Hear You Calling (02:57)
04. Dust Filled Room (02:03)
07. Laughing Man (03:15)
09. Tell It Like It Is (02:32)
10. Plan D (03:12)
13. Come a Day (02:27)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.