«I MIRABOLANTI INCONTRI DI ADE – IL PICCOLO JOHN - Romina Bagatin» la recensione di Rockol

Romina Bagatin - I MIRABOLANTI INCONTRI DI ADE – IL PICCOLO JOHN - la recensione

Recensione del 02 dic 2019

La recensione

Nella sterminata bibliografia sui Beatles non sono molti i libri di fiction, ovvero quelli che utilizzano il materiale storico-biografico sui Fab Four per trarne ispirazione e ambientarvi opere di fiction e di immaginazione. Ancor meno sono quelli la cui lettura è piacevole: in genere, gli autori tendono a cogliere l’occasione per mettere in mostra la loro (spesso pseudo) competenza in materia, e appesantiscono il racconto con un eccesso di riferimenti fattuali.

La diversità del romanzo d’esordio di Romina Bagatin sta soprattutto nel fatto che non è destinato al lettore adulto (e quindi anche più attento alle corrispondenze effettive fra quanto narrato e la biografia/discografia dei Beatles), ma al lettore bambino, o ragazzino. Al quale, tutto sommato, non importa che l’autrice collochi la “scoperta” di Elvis Presley da parte del piccolo John Lennon al 1950 (quando Elvis non aveva ancora inciso il suo primo 45 giri…), né che il padre di Nigel Walley non fosse un elettricista ma un sovrintendente di Polizia; mentre preferisce lasciarsi trasportare dalla vicenda narrata, in cui una ragazzina dei nostri tempi si trova “magicamente” trasportata nella Liverpool dell’immediato dopoguerra, dove incontra il giovane John, ancora lontano dai fasti della celebrità.

L’autrice ha la mano lieve e delicata, il che mi permette di raccomandarvi a cuor leggero l’acquisto del suo libro – per regalarlo ai vostri figli, come farò io appena avrò finito di scrivere queste righe.

(Franco Zanetti)

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.