«LIQUID SKIN - Gomez» la recensione di Rockol

I dischi fondamentali del rock: "Liquid Skin" dei Gomez

Un album al giorno attraverso le recensioni del libro "Rock: 1000 dischi fondamentali. Più 100 dischi di culto”, curato da Eddy Cilia e Federico (con Carlo Bordone e Giancarlo Turra) per Giunti. Ecco la nostra scelta odierna dalla sezione “Consigliati”

Recensione del 18 ago 2020

Voto 10/10

La recensione

Emersi in un periodo storico-musicale molto particolare, e cioè la cuspide tra i ’90 e il decennio successivo, i Gomez hanno rappresentato almeno agli esordi una felice anomalia nel panorama britannico del tempo. Impermeabili alle nostalgie Sixties del Britpop così come alle fregole neo-progressive dei Radiohead, con il loro blues sporcato di psichedelia e leggeri influssi elettronici hanno aggiornato un eterno paradigma rock: quello dei giovani inglesi affascinati dall’America, impegnati a rileggerne i suoni alla luce della loro sensibilità (e a tratti anche della loro ingenuità).

LIQUID SKIN confermò le ottime impressioni suscitate dall’esordio dell’anno precedente, BRING IT ON, e rappresenta tuttora l’apice di una discografia proseguita poi con lavori di buon livello ma senza grandi sorprese.

Il testo qui sopra riprodotto è tratto, per gentile concessione dell'editore e degli autori, dal volume "Rock: 1000 dischi fondamentali. Più 100 dischi di culto” , curato da Eddy Cilia e Federico Guglielmi (con Carlo Bordone e Giancarlo Turra) , edito da Giunti nel 2019.  Il libro è acquistabile qui.

TRACKLIST

01. Hangover (03:27)
02. Revolutionary Kind (04:32)
03. Bring It On (04:10)
04. Blue Moon Rising (04:48)
05. Las Vegas Dealer (03:55)
07. Fill My Cup (04:39)
09. Rosalita (04:05)
10. California (07:24)
11. Devil Will Ride (06:56)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.