«LA VITA E' BELLA + BEAUTIFUL THAT WAY (NOA) - Nicola Piovani» la recensione di Rockol

Nicola Piovani - LA VITA E' BELLA + BEAUTIFUL THAT WAY (NOA) - la recensione

Recensione del 19 mar 2000

La recensione

La vita è bella, e lo è anche questo compact disc. Nonostante i limiti che sono propri delle colonne sonore. Per chi non ha visto il film è gradevole farsi cullare dalle note di Nicola Piovani (lo ricordiamo ancora, premio Oscar per le miglior musiche). Per chi si è commosso, per chi ha riso, seguendo le gesta di un Benigni in stato di grazia, rivivrà i momenti più importanti della storia. Il limite di cui parlavamo è che il tema principale “La vita è bella” si ripete in molti brani e che spesso le musiche si differenziano solo dal ritmo, dagli strumenti usati, ma il leit-motiv rimane sempre lo stesso, insomma, è un pò ripetitivo. Ma tant’è…E’ comunque una colonna sonora, strettamente legata alle vicende della trama del film e non può avere una vita a sé. Ad aprire il cd “Beautiful that way”, dove la cantante israeliana Noa reinterpreta a suo modo il tema principale. A seguire, flauti, mandolini e un pizzico di tradizione musicale in “Buon giorno principessa”. Arriva poi “La vita è bella”, tema che, come anticipavamo, verrà ripreso almeno in quattro - cinque occasioni, anche se con spirito e ritmo diversi. Qualche strizzata d’occhio alle atmosfere malinconiche di Nino Rota, invece, in un walzer : “Grand Hotel Valse”. L’espressività musicale di Piovani la si respira in diversi brani. Basta sentire “La notte di Fuga” e “Il Treno nel Buio” per rivivere i momenti drammatici e quasi senza speranza del film. Soprattutto nel primo brano, il tema principale “La vita è bella” si trasforma in un susseguirsi oscuro di note drammatiche da cui non si può sfuggire (come succede spesso nella realtà della vita). Il tutto firmato Piovani, tranne “Barcarolle” di Offenbach, nella magnifica esibizione del soprano Montserrat Caballè. E’ un album che davvero non ha nulla a che invidiare ai lavori dei grandi musicisti del novecento.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.