«WILDNESS - Snow Patrol» la recensione di Rockol

Il ritorno degli Snow Patrol: "Wilderness"

Una doppia sorpresa: dopo 7 anni torna la band di "Chasing cars" e lo fa con un bel disco di pop rock. La recensione di Wilderness

Recensione del 29 mag 2018 a cura di Gianni Sibilla

La recensione

"This is not love you had before/This is something else/This is something else/This is not the same as other days/
This is something else", canta Gary Lightbody in "Life on earth".

La vita degli Snow Patrol è cambiata più volte, e di certo quello che c'è oggi è qualcosa di diverso, come sembra ammettere con lucidità il cantante. Prima la lunga gavetta, poi il successo planetario con "Eyes open" (10 milioni di copie, grazie al traino di "Chasing cars"). Il successo che non torna con i dischi successivi. La band che dopo "Fallen empires" del 2011 si ferma. E torna dopo 8 anni, con questo "Wildness". 

"Life on earth" è una di quelle canzoni che da sole valgono un disco: un bel testo, una bella melodia, un crescendo notevole.

Purtroppo, non tutto è di questo livello, in "Wildness". Ma la sorpresa è comunque doppia: non solo sono tornati, ma hanno fatto pure un bel disco. "Empress" il loro sound: chitarre, arrangiamenti alla U2 (con cui andarono in tour più volte). Il singolo "Don't give" è più minimale - almeno inizialmente. Poi mette, come sempre nella band - una spruzzata di elettronica e un tono un po' malinconico (che fu la chiave del successo di "Chasing cars", e che si sente bene nelle ballate come "What If This Is All The Love You Ever Get?". "Soon" è un altro crescendo (ed è notevole la versione acustica dell'edizione acustica, che fa venire alla mente Rufus Wainwright).

Non è un album sconvolgente, non ha singoli destinati a ripetere "Chasing cars", ma dimostra che gli Snow Patrol non sono state una one-hit wonder. Certo, "This is something else", ma non è per niente male.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.