«BLADE RUNNER 2049 (ORIGINAL MOTION PICTURE SOUNDTRACK) - Hans Zimmer» la recensione di Rockol

Hans Zimmer - BLADE RUNNER 2049 (ORIGINAL MOTION PICTURE SOUNDTRACK) - la recensione

Recensione del 07 ott 2017 a cura di Redazione

La recensione

Ma quante cose fa Hans Zimmer? Nell'ultimo anno non si è praticamente mai fermato: ha composto per "Planet Earth II", il nuovo documentario della BBC (collaborando con i Radiohead ad una nuova versione di "Bloom"), ha composto per la serie di Netflix "The crown" (che racconta la storia della regina Elisabetta II) e ha composto pure tutta la colonna sonora di "Dunkirk" di Christopher Nolan. È stato praticamente una macchina: e a proposito di macchine (di robot, in particolar modo), ha scritto anche le musiche di "Blade Runner 2049", l'atteso sequel del film capolavoro di Ridley Scott uscito nel 1982.

Per la colonna sonora del film, diretto da Denis Villeneuve con protagonisti Ryan Gosling, Harrison Ford, Robin Wright e Jared Leto, Zimmer ha collaborato con il collega Benjamin Wallfisch (nominato al Golden Globe e agli Emmy - nel corso della sua carriera ha lavorato alle musiche di film come "It", "Hidden figures" e "Annabelle: creation").

Zimmer e Wallfisch volevano ricreare un legame musicale con la colonna sonora del "Blade Runner" originale, che era stata composta da Vangelis. E ci sono riusciti, pur mantenendo la loro unicità: hanno dato grande rilevanza ai sintetizzatori e alle tastiere (la vera star della soundtrack è la Yamaha CS80), ma non hanno trascorato le più moderne tecnologie. Riuscendo così a creare una gamma molto ampia di suoni che ben si adatta alla visione del regista Denis Villeneuve.

"Prima di tutto ho realizzato che Denis è un regista con una sua visione e una sua voce", ha raccontato Zimmer. "Vorrei ricordare che io ho girato molti film con Ridley Scott ed era molto difficile seguirlo, si trattava di un vero e proprio lavoro che facevo in autonomia. Se ci penso bene, Ben aveva solo 4 anni quando io sperimentavo tutto questo! Comunque io e Ben guardavamo le scene, stoppavamo e decidevamo i suoni. Abbiamo deciso che la colonna sonora non avrebbe avuto un’impostazione orchestrale. Era la storia stessa a parlarci e a comunicarci come creare il tutto".

"Tutti sappiamo che cosa abbia rappresentato quel capolavoro di 'Blade Runner' con la sua colonna sonora", ha spiegato invece Wallfisch, "quindi la prima domanda che ci siamo posti è stata 'come possiamo reinventare la colonna sonora riuscendo a dare un tocco di freschezza e di contemporaneità, pur rimanendo nello stesso mondo?'. La nostra mission fin dall’inizio è stata di trovare l’anima del film. Mi sono accorto che questo era lo sforzo che ci siamo imposto dall’inizio del lavoro".

La tracklist, che contiene anche pezzi di Frank Sinatra e Elvis Presley, si chiude con un brano ipnotico e affascinante di Laure Daigle, nominata due volte ai Grammy Awards.

TRACKLIST

01. 2049 (03:37)
02. Sapper's Tree (01:36)
03. Flight to LAPD (01:47)
04. Summer Wind (02:54)
05. Rain (02:26)
06. Wallace (05:23)
07. Memory (02:32)
08. Mesa (03:10)
09. Orphanage (01:13)
10. Furnace (03:41)
11. Someone Lived This (03:13)
12. Joi (03:51)
13. Pilot (02:17)
14. Suspicious Minds (04:22)
15. Can't Help Falling in Love (03:02)
16. One For My Baby (And One More For The Road) (04:24)
17. Hijack (05:32)
18. That's Why We Believe (03:36)
19. Her Eyes Were Green (06:17)
20. Sea Wall (09:52)
21. All the Best Memories Are Hers (03:22)
22. Tears In The Rain (02:10)
23. Blade Runner (10:05)
24. Almost Human - from the Original Motion Picture Soundtrack Blade Runner 2049 (03:22)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.