«LISTEN WITHOUT PREJUDICE / MTV UNPLUGGED - George Michael» la recensione di Rockol

George Michael rivive per i 25 anni del suo disco più discusso

La riedizione di "Listen without prejudice" contiene anche il famoso "MTV Unplugged" del 1997

Recensione del 20 ott 2017 a cura di Francesco Arcudi

La recensione

George Michael è mancato troppo presto, e dai più verrà ricordato come una famosa popstar degli anni '80/'90. La riedizione di questo suo disco, conferma invece -per chi lo conosceva e apprezzava- il suo indiscusso talento come songwriter e non solo come cantante dalla calda, bellissima voce.

Il 25nnale di "Listen without prejudice vol. 1", in realtà, è caduto nel 2015, ma Michael aveva rimandato più volte l'uscita per montare un film/documentario con immagini inedite, "Freedom", da lui stesso ideato e diretto, che ha visto la luce solo ora- e di cui vi abbiamo già detto- che parlasse di ciò che più gli stava a cuore, la sua libertà come artista.

Questo bellissimo disco infatti, fu nel 1990 il successore di "Faith", primo album solista di Michael dopo la fine degli Wham!, che aveva venduto decine di milioni di copie in tutto il mondo e lo aveva consacrato come pop star mondiale a livello di Madonna o Michael Jackson. Il tour planetario successivo fece però capire all'artista che non era questo ciò che voleva: ok la fama, il successo, il calore del pubblico, ma non l'obbligo di promuovere ogni singolo in ogni angolo del mondo. Ecco quindi che due anni dopo con "Listen" George decise di non promuovere il progetto e addirittura il primo singolo "Praying for time" non ebbe un video di lancio, mentre nel clip del secondo "Freedom 90" al posto dell'artista comparivano le top model del momento come Cindy Crawford, Naomi Campbell e company. Ciò fece infuriare la Sony, e Michael portò in tribunale la casa discografica, per rivendicare la sua libertà artistica. Ma finì male, e il resto è storia....

Quello che a noi preme oggi, però, riascoltando la versione rimasterizzata di "Listen without prejudice vol. 1" (non uscì mai il volume 2) è riscoprire le canzoni di un artista forse poco apprezzato rispetto al suo talento. Testi ancora attuali, a partire dalla già citata "Praying for time", che tratta di povertà e di mancanza di valori nel mondo di oggi (ma è stata scritta 27 anni fa!). Musiche bellissime, arrangiamenti praticamente perfetti, brani che toccano vari generi, dalla "black" di "Freedom 90" al jazz in 6/8 di "Cowboys and angels", dal pop di "Soul free" alla beatlesiana "Heal the pain". Non dimentichiamo che George Michael oltre che interprete, autore dei testi e compositore delle musiche, era anche arrangiatore e polistrumentista.

Se ci fosse bisogno di altre conferme sulle sue doti di cantante, al repackaging è allegato un secondo CD, contenente il live "MTV Unplugged" del 1997, mai pubblicato prima, almeno ufficialmente (ma perchè non aggiungere anche il DVD?), in cui il nostro fa sfoggiò della sua bellissima voce e riesegue i suoi hits in versione acustica. George Michael è stato senza dubbio un grande artista e soprattutto un uomo sfortunato, un talento di cui il mondo della musica di oggi avrebbe ancora avuto tanto bisogno. Ci restano le sue canzoni, che resteranno immortali.

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.