«SCREAM - Michael Jackson» la recensione di Rockol

Michael Jackson - SCREAM - la recensione

Recensione del 30 set 2017 a cura di Redazione

La recensione

Un nuovo album postumo di Michael Jackson? Per chi? E perché?

"Scream", che si intitola come la canzone che il Re del Pop pubblicò insieme a sua sorella Janet nel 1995, è il quarto disco postumo di Jacko dopo "This is it" del 2009, "Michael" del 2010 e "Xscape" del 2014.

L'album esce su etichetta Epic/Legacy Recordings in collaborazione con l'Estate di Michael Jackson, ossia con chi gestisce la sua eredità: è una raccolta ovviamente destinata ai fan irriducibili del cantante, soprattutto a quelli che amano i suoi brani più ballabili ("Ghosts", "Thriller", "Dirty Diana"), e che mette insieme brani del repertorio solista di Michael Jackson e Canzoni del periodo dei Jacksons 5 come "This place hotel" e "Torture".

L'unica traccia inedita del disco, scelta anche come singolo apripista, è "Blood on the dance floor X Dangerours", un mash-up realizzato dal duo dei White Panda che combina tra loro "Blood on the dance floor", "Dangerous", "This place hotel", "Leave me alone" e "Is it scary".
Avrebbe potuto far parte del disco anche il remix di "Thriller" fatto da Steve Aoki, ma alla fine si è deciso di pubblicarlo come singolo a sé stante (qui lo streaming e il download) e di non includerlo all'interno dell'album.

TRACKLIST

01. This Place Hotel (a.k.a. Heartbreak Hotel) (05:43)
02. Thriller (05:58)
04. Somebody's Watching Me - Single Version (03:57)
06. Torture (04:53)
08. Scream (04:37)
09. Dangerous (06:58)
10. Unbreakable (06:25)
11. Xscape (04:05)
12. Threatened (04:19)
13. Ghosts (05:13)
14. Blood On The Dance Floor X Dangerous (The White Panda Mash-Up) (03:38)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.