«MINO LEGACY - Andrea Pedrinelli» la recensione di Rockol

Andrea Pedrinelli - MINO LEGACY - la recensione

Recensione del 07 mar 2017 a cura di Franco Zanetti

La recensione

Scrivo qui di questo singolare progetto perché dei tre elementi che lo compongono – un CD, un DVD e un libro – quello che più mi preme segnalare è il terzo, quello in cui l’ottimo Andrea Pedrinelli, con la competenza da storico della canzone che gli si conosce, traccia un profilo critico di Mino Reitano ricostruendone la carriera, contestualizzandone la persona e il personaggio e tracciando così un ritratto non agiografico di un artista del quale spesso si ricordano certi aspetti più folkloristici o aneddotici dimenticando ingiustamente le sue doti di musicista popolare che, lo si voglia o no (e lo si dovrebbe volere), ha uno spazio importante nella storia della canzone italiana.

Pedrinelli ha curato anche il DVD, in cui intervista Felice Clemente, il musicista (e nipote di Reitano) protagonista del CD; il dischetto contiene inoltre un videoclip appositamente realizzato per la canzone “Era il tempo delle more”, e un ampio stralcio di un concerto dal vivo di Mino Reitano.

Il CD, infine, contiene la rielaborazione jazzistica, curata da Felice Clemente ed eseguita con il suo quartetto (Clemente al sax, Fabio Nuzzolese al pianoforte, Giulio COrini al contrabbasso e Massimo Manzi alla batteria), di nove canzoni del repertorio di Mino Reitano, e si completa con due inediti firmati l’uno da Clemente con Nuzzolese, l’altro dal solo Nuzzolese.

Libro, DVD e CD sono un doveroso e sentito tributo a un artista dolorosamente sottovalutato e a un uomo buono e gentile.

 

TRACKLIST

01. L'uomo e la valigia (03:55)
02. Una ragione di più (08:09)
03. La mia canzone (05:01)
04. Solo (01:23)
05. Ma ti sei chiesto mai (04:47)
06. Era il tempo delle more (05:19)
07. Eduardo (06:32)
08. Meglio una sera…(piangere da solo) (05:07)
09. Se tu sapessi amore mio (05:54)
10. Vorrei (04:07)
11. Mino Legacy (06:21)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.