«THE COLORIST & EMILIANA TORRINI - Emiliana Torrini» la recensione di Rockol

Emiliana Torrini e le collaborazioni insolite: quella con i The Colorist è particolarmente riuscita

"The Colorist & Emiliana Torrini" è l'album che immortala la curiosa collaborazione tra la cantautrice islandese e la compagine belga, che ha rivisitato il repertorio della Torrini con risultati - in alcuni casi - sorprendenti.

Recensione del 11 gen 2017 a cura di Redazione

La recensione

Emiliana Torrini non è nuova a collaborazioni insolite: in tempi recenti la cantautrice islandese ha suonato insieme a gruppi jazz berlinesi e orchestre sinfoniche islandesi. Le piace sperimentare, mettersi in gioco: è per questo che quando le è stato proposto di lavorare ad un progetto con la Colorist Orchestra non si è tirata indietro. Il gruppo è stato fondato in Belgio da Aarich Jespers e Kobe Proesmans, nel 2013, e la sua caratteristica principale è quella di rivisitare brani pescati dal repertorio di altri artisti. Con la Colorist Orchestra, Emiliana Torrini è partita alla volta di un tour che ha fatto tappa in varie città europee nel corso degli ultimi mesi: da qui l'esigenza di pubblicare un disco che potesse immortalare lo spirito di quei concerti.

"The Colorist & Emiliana Torrini", come lo stesso titolo lascia intuire, non è un disco della sola Emiliana Torrini, ma è un album della Colorist Orchestra e della cantautrice islandese. Sembra quasi il disco di un unico gruppo, anche se effettivamente non lo è: contiene 9 canzoni del repertorio della Torrini rivisitate insieme alla compagine guidata da Jespers e Proesmans, oltre a due nuove canzoni, "Nightfall" (scritta da Kid Koala e Emiliana Torrini) e "When we dance" (di Jespers, Proesmans e Torrini). I brani già noti al pubblico sono stati spogliati degli arrangiamenti originali e rivestiti con nuovi arrangiamenti, nuovi suoni, nuovi colori: i risultati, a volte, sono sorprendenti, come nel caso di "Thinking out loud", che da ballad acustica e chitarristica finisce per diventare un pezzo quasi ambient, vicino a certe produzioni di Björk.

TRACKLIST

01. Caterpillar (04:41)
02. Blood Red (05:20)
03. Serenade (03:50)
04. When We Dance (03:12)
05. Speed of Dark (05:27)
06. Nightfall (03:14)
07. Today Has Been OK (05:04)
08. Jungle Drum (02:46)
09. Thinking Out Loud (04:13)
10. Gun (06:34)
11. Bleeder (05:20)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.