«CITIZEN OF GLASS - Agnes Obel» la recensione di Rockol

Agnes Obel: continua la sua ricerca sonora nel nuovo album 'Citizen of glass'

La spinetta è uno strumento musicale appartenente alla famiglia degli strumenti a tastiera con corde pizzicate. Quanti artisti impiegano la spinetta nei loro dischi? Pochissimi, forse nessuno: e Agnes Obel lo fa. E il risultato è affascinante.

Recensione del 10 nov 2016 a cura di Redazione

La recensione

La storia del disco:
La cantautrice danese Agnes Obel torna sulle scene, a distanza di tre anni dalla pubblicazione del suo ultimo lavoro, con un nuovo album in studio. "Citizen of glass", questo il titolo del disco, è stato anticipato dai singoli "Golden green" e "Stretch your eyes" e contiene un totale di dieci nuove canzoni. .




Come suona e cosa c’è dentro:
Il disco non smentisce il suono di Agnes Obel, quel mix tra cantautorato di classe e influenze classiche (Debussy, Maurice Ravel, Satie). Tra gli strumenti impiegati nelle registrazioni di "Citizen of glass", oltre agli archi, il clavicembalo, la spinetta e la celesta, la musicista ha utilizzato anche il Trautonium, strumento elettronico inventano a Berlino nel 1929 - Hitchcock lo impiegò nelle scene del suo "gli uccelli". "Citizen of glass", insomma, è un disco abbastanza sofisticato a livello di sonorità, al pari dei precedenti dischi di Agnes Obel.

Perché ascoltarlo (o perché girare alla larga):
La ricerca sonora è affascinante: Agnes Obel mischia atmosfere tra loro molto diverse e il risultato finale è originalissimo, tra pop, rock e classica. È musica che si rivolge ad un pubblico diverso rispetto a quello che segue le classifiche di vendita o gli artisti di tendenza: "alternativa" potrebbe essere la parola giusta per descriverla.

La canzone fondamentale:
"Stretch your eyes", che è il brano in cui Agnes Obel suona la spinetta: è l'esempio migliore di questa ricerca sonora. Per dire: quanti artisti contemporanei impiegano la spinetta nei loro dischi?

TRACKLIST

01. Stretch Your Eyes (05:11)
02. Familiar (03:55)
03. Red Virgin Soil (02:43)
05. Stone (03:56)
06. Trojan Horses (05:33)
07. Citizen Of Glass (02:49)
08. Golden Green (03:59)
09. Grasshopper (02:38)
10. Mary (05:47)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.