«ELASMOTHERIUM - One Glass Eye» la recensione di Rockol

One Glass Eye - ELASMOTHERIUM - la recensione

Recensione del 27 set 2016 a cura di Marco Jeannin

La recensione

L’elasmoterio è una creatura preistorica, un enorme rinoceronte che viveva nel freddo.

“Elasmotherium” invece è un disco. Esordio, nove pezzi, venti minuti. Praticamente il tempo di prendere una boccata d’aria. L’autore è One Glass Eye aka Francesco Galavotti, già frontman della band emocore Cabrera, qui in uscita solista. Un solo act minimale, fondato su quel connubio chitarra/voce che storicamente ha già fatto la fortuna di tanti artisti provenienti da ambiti hardcore, su tutti Dallas Green/City and Color, ex Alexisonfire. Una formula che funziona: Galavotti dalla sua ci mette buone idee melodiche, personalità, un cantato in inglese più che dignitoso e la bellezza della presa diretta. Il disco, infatti, è stato interamente registrato da Raffaele Marchetti in un'unica sessione il 9 Marzo 2016 presso l'Igloo Audio Factory di Correggio, giusto per mantenere intatta la freschezza delle nove composizioni. E si sa che la freschezza va presa e confezionata nel minor tempo possibile per evitare che si dissolva nell’aria. Come i surgelati... E qui sarebbe facile tornare di colpo all’elasmoterio, creatura che viveva nel freddo, ma evito perché anche solo scriverlo mi fa ridere. Quindi mi limito a consigliare l’ascolto di due o tre pezzi che ho trovato particolarmente riusciti e che vi permetteranno di entrare in contatto con l’affascinante delicatezza del mondo tratteggiato da One Glass Eye: “Cannonball” (e chissà se Damien Rice c’entra qualcosa), “The one with the trumpet” (che un po’ mi ha ricordato The Tallest Man on Earth), e “There’s no KFC in Italy” anche solo perché non è più vero e questa cosa mi mette malinconia a prescindere. E poi perché il pezzo è valido. Semplicemente. Come tutto il disco.

TRACKLIST

01. Kings with Swords for Hands (01:48)
02. Dogs & Co (02:13)
03. Preloved (02:08)
04. Prehistoric Creature (01:42)
05. Cannonball (02:11)
06. There's No KFC in Italy (02:07)
07. The One with the Trumpet (02:21)
08. Super Ho-Hum Boy (02:46)
09. Ballad Motor Works (02:44)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.