«BLACKSUMMERS'NIGHT - Maxwell» la recensione di Rockol

Maxwell - BLACKSUMMERS'NIGHT - la recensione

Recensione del 05 lug 2016

La recensione


Il nuovo album di Maxwell si intitola "blackSUMMERS'night", è stato registrato negli ultimi anni a New York e arriva a ben vent'anni di distanza da "Maxwell's urban hang suite", il disco (multiplatino) di debutto del musicista. Questo nuovo lavoro rappresenta il secondo volume di una trilogia musicale cominciata nel 2009 con "BLACKsummer's night": "Ho lavorato con gli stessi collaboratori di sempre anche per il nuovo album", dice Maxwell, "per me sono sempre stati come una famiglia e penso sia questo che ha reso sempre tutto così speciale. Sento che è ancora meglio di quanto facemmo vent'anni fa"





"Lake by the ocean" è il singolo che ha anticipato il disco, prodotto da Musze insieme al suo amico e collaboratore di vecchia data Hod David: si tratta di una classica hit in stile Maxwell, una canzone elegante e a tratti struggenti che si riallaccia a brani come "Pretty wings" el 2009 e "Ascension (Do not ever wonder)", l'indimenticabile hit di debutto del musicista, datata 1996. Dopo "Lake by the ocean" sono arrivati altri singoli, "1990x", "Gods", "All thw ways love can feel", "Fingers crossed" e "Hostage", che ci hanno anticipato per grandi linee le caratteristiche di questo disco. Sonorità a metà strada tra r&b e neo soul, ritmi coinvolgenti e melodie raffinate: le 12 canzoni contenute in "blackSUMMERS'night" sono tutte così, meno funky rispetto a quelle contenute nel primo disco della trilogia.

Parecchi i musicisti che si sono alternati in studio: oltre a Maxwell e ai produttori, anche il polistrumentista Shedrick Mitchell (basso, tastiere e sintetizzatori), il percussionista Jermaine Parrish e il trombettista Keyon Harrold.

Dopo "BLACKsummers'night" e dopo questo "blackSUMMERS'night" sarà la volta di "blacksummers'NIGHT", terzo capitolo della trilogia: sarà interessante scoprire in quale direzione si muoverà Maxwell. Se ritornerà al funky del primo capitolo della trilogia, se si manterrà sul mix tra r&b e soul del secondo capitolo o se esplorerà altri territori.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.