«B*WITCHED - B*Witched» la recensione di Rockol

B*Witched - B*WITCHED - la recensione

Recensione del 26 gen 1999

La recensione

Prendendo il meglio delle Spice Girls, quelle degli inizi, non ancora caratterizzate individualmente, i soliti strateghi del chewingum-pop britannico hanno lanciato le quattro bamboline destinate a sostituirle per un annetto. Nel pentolone, gli stregoni hanno gettato diversi ingredienti. Per attirare l’attenzione, due o tre canzoncine per bambini come "C’est la vie" e "Rollercoaster", che fanno molto "fresco stacchetto da veline di Striscia". Per non dispiacere ai teenagers, parecchie ballate - persino un po’ troppe nell’economia di un album, ma si sa che poi sono loro ad andare al n.1 in classifica. Rimandi al passato per i papà costretti ad ascoltare il tutto in autoradio ("Freak out", cui manca solo il ritornello per essere uguale all’antica "Venus" degli Shocking Blue - o delle Bananarama, a seconda dell’età). E tanta, leccatissima irlandesità di cornamuse e violini, di quella che probabilmente dà il volta stomaco agli irlandesi quanto i mandolini da esportazione ai napoletani, ma che è stata gettata come zucchero a velo finto-folk sulla miliardaria musica di "Titanic" o sui patacchissimi e altrettanto miliardari Corrs. Tra coloro che sovrintendono alle operazioni, Anne Dudley, che con gli Art of Noise faceva tanto la sofistica, e ora invece ci gratifica di questi brani che ruotano attorno a due-tre ideuzze base, che si stampano immediatamente in testa. Giudizio duro, c’è di peggio in giro? Sicuramente. Ma non si può non segnalare che le canzoni delle Spice Girls al confronto sembrano scritte da Frank Zappa. Di mese in mese, di pop in pop, qualcuno sta puntando con determinazione alla non-musica, al bolo reso gradevole ma sicuramente non nutriente, destinato a una generazione che speriamo sia ben più sveglia di quanto gli adulti la vorrebbero.

Tracklist:
Let’s go (The B*witched jig)
C’est la vie
Rev it up
To you I belong
Rollercoaster
Blame it on the weatherman
We four girls
Castles in the air
Freak out
Like the rose
Never giving up
Oh mr postman
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.