«LIVE IN PARIS - Diana Krall» la recensione di Rockol

Diana Krall - LIVE IN PARIS - la recensione

Recensione del 08 dic 2002

La recensione

Ci sono nomi che quasi compiono un miracolo. Quello di unire pubblici diversi, per gusti e fasce d’età. Diana Krall per esempio, fascinosa “jazzeuse” canadese che sembra una pop star, e che con il suo repertorio ha finito per mettere d’accordo gli amanti dello swing e quelli del pop "raffinato".
Perché, alla fine Diana Krall è entrambi: una dotata pianista jazz e una voce femminile pop. Se “The look of love” le aveva permesso di fare il grande salto verso il pubblico di massa, questo “Live in Paris” si propone di arpionarlo definitivamente. Operazione che probabilmente riuscirà, ed è per questo motivo che lo inseriamo nella rassegna di dischi-strenna: un lavoro della Krall può essere regalato al papà come al figlio, a chi ascolta Sinatra quanto a chi può apprezzare le “cover” conclusive di Joni Mitchell e Billy Joel.
La classe non le manca, anche se in alcuni momenti le sue interpretazioni – formalmente impeccabili - sono un po’ freddine. Forse proprio la rilettura di “A case of you”, capolavoro assoluto della Mitchell, soffre di questo difetto.
Detto questo, “Live in Paris” è la consacrazione definitiva della nuova stella del jazz pop. In questo disco trovate Bacharach (“The look of love”), Cole Porter (“I’ve got you under my skin”), Gershwin e classici come “Fly me to the moon”, canzoni immortali, perfette per questa stagione festiva.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.