Sanremo 2020, le ultime notizie sulla prima serata: Irene Grandi la prima ad esibirsi

Parte stasera la 70esima edizione del Festival. Dagli ospiti alle polemiche dell'ultim'ora, quello che c'è da sapere.
Sanremo 2020, le ultime notizie sulla prima serata: Irene Grandi la prima ad esibirsi

La lunga e turbolenta vigilia del Festival di Sanremo 2020, segnata da non poche polemiche (ma un'altra controversia nelle ultime ore ha turbato Amadeus e il suo staff, quella sulla modifica al regolamento delle "Nuove proposte"), è (finalmente) finita. Comincia stasera, martedì 4 febbraio, la 70esima edizione della manifestazione, quest'anno condotta come noto da Amadeus (impegnato anche nei panni del direttore artistico), con un programma corposo che comprende oltre alle esibizioni dei 24 cantanti in gara nella categoria dei "big" e degli 8 in gara tra le "Nuove proposte" anche quelle dei vari ospiti che calcheranno il palco dell'Ariston nel corso delle cinque serate. Da Fiorello e Tiziano Ferro - ospiti "fissi" di tutte le serate - a Biagio Antonacci (canterà il giorno della finale, sabato sera), passando per - tra gli altri - Emma Marrone, Al Bano e Romina, Zucchero, i Ricchi e Poveri, Roberto Benigni, Massimo Ranieri, Mika, Ghali e Gianna Nannini. "Finalmente è arrivato il 4 febbraio. Oggi inizia la festa", dice Amadeus rompendo il ghiaccio in conferenza stampa. Che ha poi raccontato il suo criterio di scelta delle canzoni in gara: "Ho scelto di pancia, di sentimento, immaginando, grazie alla mia esperienza di radio, e pensando allo streaming che oggi è il pop. Ho pensato a canzoni che possano essere distribuite in vari settori, che siano orecchiabili e cantabili".

Amadues ha quindi spiegato la logica degli accoppiamenti dei giovani: "Li abbiamo scelti noi, con gli autori, senza nessuna malizia: per esempio gli Eugenio in Via Di Gioia suoneranno per primi per via del settaggio degli strumenti. Ho semplicemente chiesto che almeno al primo giro le donne non si scontrassero tra di loro". "Abbiamo tenuto conto del loro profilo: certe volte una scelta ragionata è meglio di un sorteggio", ha chiosato il vicedirettore di Rai1 Claudio Fasulo.

Al fianco del padrone di casa sul palco dell'Ariston, per la prima serata, ci saranno la giornalista e scrittrice palestinese - con cittadinanza israeliana e italiana - Rula Jebreal, che farà un monologo sul femminicidio, e Diletta Leotta. Tra gli ospiti della prima serata anche la showgirl Gessica Notaro e Antonio Maggio (vincitore tra le "Nuove proposte" nel 2013 con "Mi servirebbe sapere"): canteranno una canzone scritta da Ermal Meta che, stando a quanto risulta a Rockol, sarebbe stata scartata dalla gara. 

La prima ad esibirsi, tra i "big", sarà Irene Grandi (qui i nomi degli artisti che canteranno stasera). 
 

Dall'archivio di Rockol - Tutti i vincitori del Festival di Sanremo dal 1961 al 1970
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.