Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Italia / 27/03/2017

Il toccante omaggio di Manuel Agnelli ai David di Donatello 2017 - GUARDA

Il toccante omaggio di Manuel Agnelli ai David di Donatello 2017 - GUARDA

Accompagnato al violino dal compagno di band Rodrigo D'Erasmo, Manuel Agnelli si è esibito sul palco della cerimonia di consegna dei David di Donatello 2017 proponendo un bell'omaggio al mondo del cinema e - più in generale - dello spettacolo italiano sulle note di un classico dei Beatles.

I due componenti della band di "Non è per sempre" hanno proposto una versione chitarra acustica e violino di "Across the Universe", cantata da Manuel Agnelli con Rodrigo D'Erasmo ai cori - potete rivedere l'esibizione cliccando qui

Mentre i due si esibivano sulle note della canzone scritta da John Lennon e Paul McCartney, uscita per la prima volta nel dicembre del 1969 all'interno della raccolta a fini di beneficenza "No one's gonna change our World" e poi finita (con qualche modifica) nell'album "Let it be", sul grande schermo in fondo al palco venivano mostrate le foto di alcune grandi personalità del mondo del cinema e dello spettacolo, scomparse più o meno recentemente: tra gli altri, anche il drammaturgo, attore e regista Dario Fo, l'attrice Anna Marchesini, gli attori Tomas Milian e Bud Spencer, Josciua Algeri e il compositore e direttore d'orchestra Alessandro Alessandroni (scomparso appena ieri, domenica 26 marzo).



Gli Afterhours avevano registrato "Across the Universe" con i Verdena, nel 2003: oltre alla canzone dei Beatles, la band guidata da Manuel Agnelli e quella guidata da Alberto Ferrari avevano pure inciso insieme le cover di due canzoni degli Stooges, "Search & Destroy" e "Tv eye".


Manuel Agnelli è poi tornato sul palco per consegnare a Enzo Avitabile il premio "Migliore canzone originale".

Scheda artista Tour&Concerti
Testi