Ultimi articoli

Vinyl

Quel disco perduto dei Cult…

Fra "Love" ed "Electric", la band incise una manciata di pezzi che marcano la transizione del sound dalla psichedelia a un hard rock più muscolare...

La scheda

Scheda completa

Biografia

Dopo avere ridotto il nome da Southern Death Cult a Death Cult e poi semplicemente a Cult, Ian Astbury, ragazzo inglese cresciuto in Canada e rientrato in patria dopo la rivoluzione punk, abbandona l’immagine gotico-chic mantenendo in parte la matrice dark e unendola ad un’impronta hard dallo stile epico e drammatico. Con uno sguardo alla psichedelia e agli anni ’70, la storia dei Cult attraversa gli anni ’80 con buon successo e inizia gli anni ’90 contaminando il proprio genere con la storica passione di Astbury per la cultura pellerossa in CEREMONY.
THE CULT (1994) dedica canzoni a scomparsi personaggi come Kurt Cobain e River Phoenix e costituisce l’ultimo episodio discografico della band, che poi si scioglie per riformarsi qualche anno più tardi. Segue l’uscita di alcune...

Leggi la biografia completa di Cult