Matt Sorum, esce l'autobiografia: Guns N'Roses e molto altro

L'ex batterista dei Guns N'Roses affida a un volume le sue memorie.
Matt Sorum, esce l'autobiografia: Guns N'Roses e molto altro

E' finalmente in uscita, nell'aprile 2021, l'autobiografia dell'ex batterista dei Guns N'Roses Matt Sorum – intitolata 'Double Talkin' Jive: True Rock 'N' Roll Stories From The Drummer Of Guns N 'Roses, The Cult, And Velvet Revolver' - che era già stata annunciata per lo scorso aprile, ma poi rimandata a causa della pandemia. Il musicista statunitense ne ha parlato al podcast 'Stop! Drop & Talk'.

Ha detto Matt: "L'ho chiamata così per una canzone dei Guns N'Roses, "Double Talkin' Jive". La scrisse Izzy Stradlin (il chitarrista dei Guns N'Roses). L'abbiamo suonata insieme nell'album ("Use Your Illusion I"), io e Izzy l'abbiamo registrata in una sola volta. E la premessa del testo era basata sul genere di insidie del mondo della musica e del successo. C'è questo sentore che non è bello. Parlo in modo molto sincero delle cose che ho passato, dal mio punto di vista. Non volevo uscirne insensibile. Devo raccontare la storia come è andata per me e mi auguro che la gente non la prenda che sia insensibile o qualcosa del genere. Volevo solo essere il più sincero e onesto possibile, dal mio punto di vista, se ha un senso."

Continuando nel suo discorso Sorum dice ancora: "Penso che ci sia un'idea sbagliata che forse, come musicisti, siamo un po' elitari o privilegiati, che le cose ci vengono consegnate, e appariamo automaticamente, e ora, all'improvviso, diventiamo famosi. Quindi penso, beh, sì, ho un ottimo lavoro. Ho una vita fantastica. Sono super grato per tutte le cose che sono stato in grado di fare. Ma nel libro si può vedere che è stato un duro lavoro. Si sono prese molte botte lungo la strada. E poi, man mano che la carriera procede si ottiene il successo, le cose accadono. C'è, ovviamente, la famosa merda droga e alcol che è un po' come 'Behind The Music' VH1. Voglio dire, questo è successo a me. Le insidie della celebrità del rock and roll e tutta quella merda. Mentre ne ero dentro, riferendomi allo stile di vita da rock star, e quando ero all'apice, mi dicevo, 'Se non lo faccio ora, me ne pentirò poi'. Quindi ho provato a vivere la mia vita come pensavo che avrei voluto viverla da bambino, sognando di far parte di una rock and roll band."

Nel marzo del 2018, Matt Sorum parlando della sua autobiografia al podcast '2 Hours With Matt Pinfield' disse: "Sarà sicuramente il più succoso dei succosi libri sui Guns N'Roses, oltre a tutte le altre stronzate che ho fatto. Sono davvero sincero su tutto ciò che è accaduto. Ci sono un sacco di brutte cose che sono accadute, ma voglio solo raccontare la storia in modo semplice e non voglio trattenermi. Modificherò alcune cose, sapete, mia moglie le darà un'occhiata. [Ride] Ho avuto una vita davvero straordinaria e mi dico, 'Wow. Se non lo scrivo ora, non voglio dimenticarlo. C'è un sacco di roba buona nel libro che non riguarda i Guns N'Roses".

Prima di diventare un musicista a tutti gli effetti Sorum ha rivelato che era un trafficante di droga: "Prima di entrare in una rock band, contrabbandavo droga. Contrabbandavo la cocaina da un confine all’altro. Prendevo gli aerei con due chili legati intorno alla vita. La maggior parte delle mie consegne erano alle Hawaii, perché lì avevo un buon contatto. Pensavo come titolo per il libro 'Rock'n'roll smuggler'. Campavo con il contrabbando. Nel libro almeno un capitolo o due riguarderanno quel periodo. L'ultima volta che portai due chili alle Hawaii, mi ricordo di aver pensato che fossi seguito e non perché fossi in paranoia per la cocaina, sentivo veramente di essere seguito. Così dissi al tizio per il quale volavo, 'Non posso farlo. Sono stato seguito’ Lui mi trattò come se fossi fuori. Io gli risposi, ‘No, non lo faccio, torno a Los Angeles’. Il tizio che prese il mio posto venne arrestato. Venti anni in un penitenziario federale per traffico di droga internazionale. Dovevo esserci io."

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.