Cerca TestiAcquista
“Solo per intenditori e appassionati”, dice la raccomandazione che compare sul sito di Jovanotti…


“Solo per intenditori e appassionati”, dice la raccomandazione che compare sul sito di Jovanotti. Non credetegli: “Lorenzo in concerto per Jovanotti e Orchestra” sarà pure un’uscita “minore” - tanto che arriva solo in digitale su iTunes e per un breve periodo in edicola in formato fisico - ma è un altro piccolo grande gioiello nella produzione di questo artista.
E’ buffo, anzi significativo che un album live come questo esca pochi giorni dopo la fine dell’Ora Tour, terminato domenica scorsa a Bologna. Una serie di concerti belli, spettacolari, ipermediati e sovrastimolanti, quelli seguiti all'uscita di "Ora". Questo è un concerto semplice e diretto, fatto di band e orchestra, apparentemente il contrario di suoni sintetici di “Ora”.
Perché la musica con l’orchestra è una tentazione in cui cadono quasi tutti gli artisti, prima o poi. E’ una bella tentazione, ma bisogna saperla gestire e sfruttare, o il rischio è di trasformare le canzoni in qualcosa di pomposamente noioso. Lorenzo questa tentazione l’ha sfruttata chiamando la Roma Sinfonietta Orchestra e il Maestro Paolo Buonvino (già arrangiatore degli archi in studio di diverse canzoni di “Ora” e “Safari”). Assieme alla band di Lorenzo, Buonvino e l'Orchestra hanno preparato un concerto unico del tour, quello dell’anfiteatro di Taormina il 3 settembre scorso.
C’è una scena, che torna in mente, ascoltando questo disco e vedendo il film di Niccolò Cerioni e Leandro Manuel Emede che accompagna questo album digitale. Ed è quella scenetta che Ivano Fossati faceva ogni tanto durante l’ultimo tour, giocando sul fatto che sul palco da un lato c’erano sezione ritmica e chitarre, orientate al rock, e dall’altro sezione archi musicisti più classici; Fossati faceva l'indeciso e chiedeva al pubblico da quale parte doveva andare. Ecco, nel film si vede Lorenzo sul palco dell’Anfiteatro di Taormina, con l’orchestra alla sua sinistra e la band alla sua destra. Non ha bisogno di chiedere da che parte andare, perché è perfettamente in mezzo e a suo agio.
Il bello di questo disco, soprattutto della prima parte, sono gli arrangiamenti ritmici degli archi, che non fanno le classiche sviolinate, ma giocano a sostenere il groove della band. Si può citare la nuova versione di “Bella”, quella di “Serenata rap”, quella di “Piove”. Ma gli esempi migliori sono altri due: “Ora”, che parte lenta, con gli archi a fare accompagnamento classico, per poi aprirsi in un finale ritmicamente imponente, in cui archi, basso e batteria si fondono in un tutt’uno. E poi c’è soprattutto “Temporale”, che si trasforma dal reggae di “Safari” in una cavalcata arabeggiante di 7 minuti e mezzo che è il gioiello del disco.
Nella seconda parte del disco ci sono soprattutto sono le canzoni-canzoni, quelle più da cantautore; qua l’uso dell’orchestra è più misurato e più al servizio delle melodie, in canzoni come “Le tasche piene di sassi”, “A te” (già arrangiate da Buonvino, appunto), mentre “Per me” unisce il ritmo della band con le atmosfere da colonna sonora degli archi. Il tutto si chiude con “Stella cometa” (un bel finale in crescendo) e con “Innamorato” (originariamente da “Safari”, è l’unico brano registrato in studio).
“Lorenzo in concerto per Jovanotti e Orchestra” da un lato ricorda l’altro lato di Lorenzo, quello più legato alla canzone italiana classica. Dall’altro mostra un uso dell’orchestra davvero bello, originale e in diversi momenti davvero sorpredente. Non è solo per appassionati ed intenditori. Anzi.

(Gianni Sibilla)

TRACKLIST:

Bella
Serenata rap
Ora
L’elemento umano
Temporale
Dove ho visto te
Piove
La linea d’ombra
Le tasche piene di sassi a te
Io ti cercherò
Per me
Un’illusione
Stella cometa
Innamorato (studio recording)
, ,

 

Le ultime recensioni di Rockol

One Direction/FOUR
One Direction
FOUR
leggi tutto >

Le ultime nostre segnalazioni

Einsturzende Neubauten/LAMENT
Einsturzende Neubauten
LAMENT
leggi tutto >

Le ultime recensioni di DVD

Le ultime recensioni di libri

23 nov 2014    Rockol - La musica online è qui Rockol.com - All your music news in one place
SKIN ADV