Rockol - Tutta la musica online è qui
  • Ciao

17 aprile 2014

Rockol.it - La musica online è qui Rockol.com
Macy Gray

Macy Gray


Macy Gray nasce in Ohio nel 1970. Il suo vero nome – non sgradevole, ma molto comune – è Natalie McIntyre. Sin da piccola viene presa in giro per la sua buffa voce, e quindi parla il meno possibile…

leggi tutto >
Cerca TestiAcquista

Biografia

Macy Gray nasce in Ohio nel 1970. Il suo vero nome – non sgradevole, ma molto comune – è Natalie McIntyre. Sin da piccola viene presa in giro per la sua buffa voce, e quindi parla il meno possibile. Dopo un periodo in cui aveva preso in considerazione l’idea di diventare medico, Macy inizia ad appassionarsi alla musica; va a vivere a Los Angeles, organizza con un gruppo di amici serate jazz (ma non solo) in un locale chiamato “We Ours”, nel quale si diverte a canticchiare e a ospitare artisti importanti come Tricky e The Roots, coinvolgendoli in jam session che finiscono all’alba. Nel frattempo fa tre figli, il suo matrimonio si sfascia, arriva il primo contratto discografico e il primo album, ON HOW LIFE IS, prodotto da Andrew Slater (Wallflowers, Fiona Apple): un successo da oltre sette milioni di copie nel mondo. Proiettata di colpo nello stardom internazionale, dopo una collaborazione con Fatboy Slim (in “Halfway between the gutter and the stars”) la Gray pubblica nell’autunno del 2001 il secondo album: si intitola THE ID, è prodotto da Rick Rubin (Beastie Boys, Public Enemy, Red Hot Chili Peppers) e caratterizzato dalla presenza di numerosi ospiti di prestigio (Erykah Badu, Angie Stone, Slick Rick e altri nomi della scena “black” contemporanea). Nel frattempo Macy Gray si guadagna la fama di artista bizzarra e imprevedibile, rilasciando dichiarazioni pubbliche spesso surreali. Nel 2002 recita in “Spiderman” nella parte di se stessa, poi fa un apparizione nell’ultimo album di Santana (“Shaman”); nel 2003 pubblica il suo terzo disco, THE TROUBLE WITH BEING MYSELF.
Il terzo capitolo della storia discografica di Macy Gray è un tonfo commerciale. Macy, quindi, preferisce defilarsi e impegnare i suoi molteplici talenti nella settima arte, così la si trova nei cast dei seguenti lungometraggi: “Il giro del mondo in 80 giorni”, “Lackawanna Blues”, “Il corvo – preghiera maledetta” e “Domino”.
Con l’aiuto di una nuova casa discografica e con la produzione di will.i.am (Black Eyed Peas) Ron Fair e Justin Timberlake a marzo 2007 esce BIG.
Purtroppo l’album si rivela l’ennesimo flop in termini commerciali, nonostante le buone recensioni. Per Macy Gray inizia un periodo difficile, che coincide con un cambiamento di amicizie e frequentazioni professionali e culmina nella scelta di chiudersi da sola in studio a Tarzana, Los Angeles, per scrivere delle nuove canzoni. Il risultato si intitola ironicamente THE SELLOUT, e vede dietro al banco del mixer Manny Marroquin, vincitore di quattro Grammy Awards, già al fianco di Lady Gaga, Jay Z, Alicia Keys, Kanye West e tanti altri. All’album partecipano in veste di ospiti Bobby Brown, Kaz James dei Bodyrockers, Slash, Duff McKagan e Matt Sorum (già Guns n’ Roses e Velvet Revolver).
Nel 2012 esce il nuovo disco COVERED, che contiene canzoni dei Metallica, My Chemical Romance e Kanye West.
Discografia Essenziale
ON HOW LIFE IS 1999 Sony
THE ID 2001 Sony
THE TROUBLE WITH BEING MYSELF 2003 Sony
BIG 2007 Universal
THE SELLOUT 2010 Universal
COVERED 2012 429 Records

(12 apr 2012)