«THE LAMB - Mino Profumo con John Kirkman» la recensione di Rockol

Mino Profumo con John Kirkman - THE LAMB - la recensione

Recensione del 10 dic 2019

La recensione

“The Lamb Lies Down on Broadway”, l’album dei Genesis pubblicato nel 1974, è uno di quei dischi che si definiscono “controversi” o “divisivi” per la sua capacità di generare opinioni contrapposte. Se questo non è il miglior disco della band, rimane un’opera di grande complessità, dal racconto oscuro e claustrofobico, piena di riferimenti letterari spesso difficili da comprendere.

Ecco dunque un grandioso libro fotografico sull’album dei Genesis “più ammirato che amato” (cit. Carlo Massarini) – e io aggiungerei più studiato che compreso – per celebrare i 45 anni trascorsi dalla sua pubblicazione e sul suo tour d’accompagnamento: questo è “The Lamb”, progetto di Mino Profumo parzialmente adattato dal volume in lingua inglese “The Lamb, Lies Down, on Broadway” di John Kirkman, e contenente contributi di Armando Gallo e di Carlo Massarini, entrambi testimoni oculari di uno degli show più suggestivi mai portati in scena da un gruppo rock.

Perlomeno questo è quanto emerge dai racconti e dall’immenso materiale fotografico qui riunito: già, perché dello spettacolo con il quale i Genesis diedero forma visiva alla storia partorita da Peter Gabriel non esiste a oggi alcuna completa testimonianza video. Un buco documentale imperdonabile per la storia della musica rock, al quale questo volume cerca di sopperire come può: lo fa con successo, pur tenendo conto che nessuna raccolta di fotografie potrà mai raccontare quel tour unico come farebbe un filmato.

La parte testuale ha il pregio di essere lucida e riporta testimonianze di chi quel tour lo ha vissuto dall’interno: Armando Gallo lo racconta attraverso la lente del suo obiettivo mentre il roadie David Lawrence ci offre una prospettiva meno glamour: assieme all’entusiasmo trasmette il senso di fatica fisica che comporta allestire un palco e viaggiare a riporto di una band rock. Una sezione è dedicata allo spettacolo che i Genesis tennero a Torino il 24 marzo 1975 (unica data italiana della tournée), uno spaccato sociale prima ancora che il resoconto di un concerto.

In 304 pagine di grande formato il libro – uscito anche in una versione cartonata con alcuni contenuti extra, in edizione limitata a 2000 copie al prezzo di 100 euro – non racconta però solo il tour di “The Lamb…” perché altri capitoli sono dedicati alla genesi e alla realizzazione della copertina dell’album o alle sedute di registrazione, con interessanti riproduzioni dei track sheet delle canzoni, che mostrano le posizioni degli strumenti sulle diverse piste, i titoli provvisori dei brani e le loro date di registrazione.

Tutto questo avrebbe reso il libro un perfetto compendio per un’edizione expanded di “The Lamb Lies Down on Broadway” contenente il disco e le numerose prove e outtakes che si possono rintracciare in rete da qualche tempo. Che qualcuno all’interno del mondo Genesis voglia imbarcarsi in un’operazione di questo tipo è difficile (dopotutto l’album fu l’ultimo per Peter Gabriel all’interno del gruppo e non mi sembra vi sia molta voglia di parlarne, prova ne sia che i contributi dei Genesis per questo libro sono quasi inesistenti), ma credo ne varrebbe la pena.

(Luca Perasi)

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.