«LA STORIA DELLA DISCO MUSIC - Bufalini e Savastano» la recensione di Rockol

Bufalini e Savastano - LA STORIA DELLA DISCO MUSIC - la recensione

Recensione del 04 nov 2019

La recensione

Andrea Angeli Bufalini e Giovanni Savastano, già coautori nel 2014 di “Disco. Storia illustrata della discomusic” per Arcana, hanno elaborato un extended remix – per restare in tema – della loro opera riproponendola in una versione ampliata per i tipi della Hoepli. Come spiega Bufalini, è più che un’edizione expanded: “è un volume ancora più completo, con un approccio storiografico sul genere e con un occhio particolare alla realtà italiana degli anni Settanta”, oltre che “alle radici afro e alle contaminazioni con funk, soul e jazz”. “Vaste programme”, insomma.

La trattazione della materia si presta bene alla tipica impaginazione tutta boxini e fondini colorati del progetto grafico di Alessandra Tau per Hoepli, sul quale in altri casi, meno adatti, ho avuto in passato molto da ridire. I due autori ne sanno, della materia, e ne scrivono ampiamente; non sono certo che la scelta di dare al lavoro anche un taglio “rivolto al contesto socio-culturale dell’epoca” aggiunga granché al risultato finale, ma, come scrivo spesso, sono scelte autoriali che vanno rispettate, anche quando non condivise.

La quantità di materiale è comunque tale da soddisfare anche il lettore più esigente; peccato che il volume non sia completato da un indice per nomi e titoli, che sarebbe stato utilissimo (ma probabilmente avrebbe reso l’opera troppo voluminosa, e costosa); non sarebbe una cattiva idea renderlo disponibile online sul sito della Hoepli.

Franco Zanetti

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.