«LADIES & GENTLEMEN - Rolling Stones» la recensione di Rockol

Rolling Stones - LADIES & GENTLEMEN - la recensione

Recensione del 10 nov 2010

La recensione

La visione del dvd “Ladies & gentlemen” per un amante degli Stones (e, in generale, del rock) è paragonabile ad una gita a Disneyland per un bambino, anzi meglio: come approdare nella terra promessa per un credente oppure direttamente sull’isola che non c’è per il sognatore. Ci troviamo nel 1972, i Rolling Stones tornano a suonare negli Stati Uniti - due concerti a Fort Worth e due a Houston - dal tempo dei tragici fatti del 6 dicembre 1969 a Altamont, quando gli Hell’s Angels dettero il peggio di loro stessi, per presentare il loro nuovo album “Exile on main street”, probabilmente - de gustibus permettendo - il loro miglior disco di sempre. Il dvd mostra un concerto che è il montaggio del meglio dei quattro concerti texani, quindi si può rimanere spiazzati nel vedere Mick con camicia bianca per poi ritrovarlo di blu vestito durante l’esecuzione del pezzo seguente. Ma sono trascurabili dettagli quando un concerto si apre con "Brown sugar" per chiudere con "Street fighting man". Di vero e incontrovertibile c’è che Mick Jagger è la rockstar più sexy che abbia mai calcato un palco e Keith Richards è il suo unico e inimitabile doppio. Mick Taylor ha lo stesso rapporto con l’assolo che ha l’orso con il favo del miele, mentre Watts e Wyman sono una sezione ritmica tanto umile quanto inesorabile. Nei contenuti speciali ci sono due interviste a Mick Jagger: una che risale ai tempi del concerto, l’altra ai giorni nostri. Per sempre viva !!!
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.