«SIAMO NOI QUELLI CHE ASPETTAVAMO - Marco Cantini» la recensione di Rockol

Marco Cantini - SIAMO NOI QUELLI CHE ASPETTAVAMO - la recensione

Recensione del 06 giu 2016

La recensione


Il cantautore toscano Marco Cantini pubblica il suo secondo album in studio, questo "Siamo noi quelli che aspettavamo"; il disco è una sorta di concept sulle vicende di un precario professore bolognese e contiene 15 canzoni: alcune di queste sono dedicate ad Andrea Pazienza, Pier Vittorio Tondelli e Frida Kahlo.



Il disco è stato lavorato nel corso degli ultimi tre anni e vanta la produzione artistica di Gianfilippo Boni: tra gli ospiti c'è anche Erriquez della Bandabardò, Francesco "Fly" Moneti dei Modena City Ramblers e Bernardo Baglioni.

TRACKLIST

01. Siamo noi quelli che aspettavamo
02. Centrale dei desideri
03. Stock 84
04. Dopo la rivoluzione
05. Tranches de vie
06. Cinque ragazzi
07. Pazienza
08. Technicolor
09. Soffia profondo, Pier
10. L'esilio
11. Vita e morte di Federico F
12. Cafè de la terrasse
13. Fuori dal sogno
14. Preludio all'addio
15. In partenza
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.