«IMITATIONS - Mark Lanegan» la recensione di Rockol

Mark Lanegan - IMITATIONS - la recensione

Recensione del 25 set 2013

La recensione

Il seguito dell’ottimo “Blues funeral” del 2012 si intitola “Imitation” e, come suggerito dal titolo stesso, trattasi di un album di cover.

Prodotto da Martin Feveyear, l’ottava fatica in studio firmata dall’ex Screaming Trees Mark Lanegan include dodici brani che vanno a rendere omaggio ad artisti contemporanei quali Chelsea Wolfe, Greg Dulli e Nick Cave, così come ad alcuni maestri del passato come John Cale, Neil Sedaka e Frank Sinatra, questi ultimi “selezionati” dalla collezione personale dei genitori di Lanegan stesso. Alla base del disco, infatti, c’è una sorta di nostalgia/omaggio verso il passato, un ritorno all’infanzia che lo stesso Lanegan ha così spiegato: “Quando ero bambino, tra la fine dei Sessanta e l'inizio dei Settanta, i miei genitori e i loro amici ascoltavamo album di Andy Williams, Dean Martin, Frank Sinatra e Perry Como, musica ricca di arrangiamenti e uomini che cantavano brani che suonavano tristi, qualora gli interpreti lo fossero o meno. A casa con i miei amici ascoltavo molto country: Willie Nelson, Johnny Cash, George Jones e Vern Gosdin erano tra i nostri preferiti. Da tempo volevo realizzare un disco che mi facesse provare le stesse sensazioni di quegli album, usando le stesse melodie che amavo da bambino e da adolescente. Quell’album è proprio questo”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.