«FUORI - Finley» la recensione di Rockol

Finley - FUORI - la recensione

Recensione del 13 apr 2010

La recensione

Il loro ultimo album ufficiale risale al 2008 (“Adrenalina 2”). Nel novembre del 2009 però, placare l'attesa dei fan, i Finley hanno dato alle stampe l'EP “Band at work”, antipasto di quello che sarebbe stato il quarto capitolo discografico sulla lunga distanza “Fuori”.

Il nuovo lavoro include infatti le sei canzoni presenti sull'EP ed altri otto brani inediti: come già si intuì qualche mese fa, la giovane band milanese si sposta verso sonorità rock maggiormente ruvide e classiche rispetto alla usuale miscela punk-pop (che pure rimane in alcuni episodi come la title-track), lasciando spazio anche a romantiche ballad (“Meglio di noi non c'è niente”). I testi alternano tematiche leggere e scanzonate (“Le ragazze vogliono qualcosa in più”) ed argomenti maggiormente impegnati ed introspettivi (“Dove sei?”).

TRACKLIST

03. Fuori!
04. Meglio di noi non c'è niente
06. Il mondo che non c'è
07. Lei
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.