«MADAME X - Madonna» la recensione di Rockol

Madonna e la sua "Madame X" (in vinile)

È un disco audace? In parte sì. È perfettamente riuscito? No. È un’opera multiforme e discontinua, con la voce della cantante spesso alterata digitalmente. È un lavoro dall’identità fluida e in questo è perfettamente sintonizzato con il suo tempo.

Recensione del 29 set 2019

La recensione

di Redazione Vinyl

«Le musiche del mondo sono connesse e rappresentano l’anima dell’universo», ha detto Madonna dopo avere sperimentato le gioie della multiculturalità a Lisbona, dove ha vissuto per due anni.
Ispirata dalla scoperta, ha strutturato Madame X come un viaggio dove influenze provenienti da Brasile, Portogallo, Capo Verde, Giamaica, India, Europa e Stati Uniti sono assorbite in un flusso digitale che molto deve ai suoni e alle tecniche produttive della trap.

In alcune canzoni va sul sicuro, tant’è che I Don’t Search, I Find sembra una versione aggiornata al 2019 di Vogue. In altre si prende alcuni rischi, accostando atmosfere e suggestioni in modo decisamente caotico e spiazzante, come avviene per esempio in Dark Ballet.

È un disco audace? In parte sì. È perfettamente riuscito? No.

CONTINUA A LEGGERE SU DEAGOSTINIVINYL.COM

Lato A
Medellín (featuring Maluma)
Dark Ballet
God Control
Future featuring Quavo

Lato B
Batuka
Killers Who Are Partying
Crave (featuring Swae Lee)

Lato C
Crazy
Come Alive
Extreme Occident
Faz Gostoso (featuring Anitta)

Lato D
Bitch, I’m Loca (featuring Maluma)
I Don’t Search, I Find
Looking for Mercy
I Rise

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.