«MAX - Nerone» la recensione di Rockol

Nerone - MAX - la recensione

Recensione del 08 ott 2017 a cura di Redazione

La recensione

Uscito nei negozi digitali lo scorso maggio, il primo album ufficiale di Nerone, "Max", raggiunge ora anche i negozi di musica in formato fisico.

Classe 1991, Nerone è noto ai seguaci della scena hip hop italiana per aver vinto nel 2014 il programma televisivo MTV Spit, il talent dedicato ai rapper emergenti. In realtà, già prima di quella vetrina aveva cominciato a farsi conoscere, soprattutto nel nord Italia, partecipando a diverse battle di freestyle e portandosi a casa diversi premi.

Prima di questo disco Nerone ha pubblicato alcuni EP, come "Numero zero" (insieme a Biggie Paul), "Mcf Army" (coi Microfili), "100K", e partecipato a tanti album e mixtape dei suoi colleghi.

"Max" contiene 13 tracce, che guardano molto allo stile della generazione di Club Dogo e compagni (ascoltate "Papparapà"), cinque delle quali prodotte da Biggie Paul ("Pop pop", "La liaccade llade scacru", "Sale", "Comodi", "Non so più chi sei"). Le altre sono prodotte da Jay Sloth ("Basta", "Nessuno"), Retraz ("Lo sanno"), 2P ("Seconda mano"), Luca Spenish ("Sembra ieri"), Dj Gengis ("Papparapà"), Garelli ("Mollalo Nerone"), Yazee ("By myself"). In "Papparapaà" ci sono anche Gemitaiz e Salmo, in "Sembra ieri" c'è Rocco Hunt, in "Non so più chi sei" Nitro.

TRACKLIST

01. Lo sanno (02:14)
02. Seconda mano (02:27)
03. Sembra ieri (04:14)
04. Pop pop (02:21)
05. Basta (03:33)
06. La miaccade llade scacru (03:40)
07. Papparapa' (04:06)
08. Mollalo Nerone (03:12)
09. By Myself (04:20)
10. Sale (02:42)
11. Nessuno (03:36)
12. Comodi (02:57)
13. Non so più chi sei (04:59)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.