«CORE - Cosmetic» la recensione di Rockol

Cosmetic: leggi qui la recensione di "Core"

La formazione romagnola (il cui fulcro è sempre composto dal trio Bart, Mone ed Emily), dopo aver festeggiato i primi quindici anni di attività, torna ad essere uno dei gruppi di riferimento della scena indipendente italiana...

Recensione del 26 mar 2017 a cura di Marco Jeannin

La recensione

Con i Cosmetic si viaggia sicuri. Sempre. “Core” è il quinto album e ogni volta la domanda che mi pongo è sempre la stessa: perché? Perché questi ragazzi non hanno mai fatto il botto? Com’è possibile? Nel mio mondo i Cosmetic sono tipo i Baustelle, come importanza. E’ vero, è un mondo relativo e parlo da fan, eppure il perché me lo chiedo ugualmente. “Core” conta nove pezzi e arriva a due anni da “Nomoretato”. In questo periodo la band è tornata a ragionare a tre, con Bart, Mone e Emily al centro di tutto (il core del progetto sono sempre loro) e una nuova etichetta con cui pubblicare, To Lose La Track. Elemento questo che non va sicuramente preso sotto gamba: cambiare etichetta significa ancora molto per una band, per fortuna. Ecco quindi che…

… a fine tour quando si è trattato di tornare in sala prove, abbiamo sentito il bisogno di riappropriarci dell’elettricità e degli elementi base del nostro sound, dopo la sbornia multicolore di “Nomoretato”, esperienza comunque positiva. Quel che ci serviva ora era proprio tornare al nostro nocciolo, noi tre, al nostro cuore.

Io che sono un grande estimatore di “Conquiste”, album di cui ho scritto qui su Rockol ai tempi dell’uscita, quando seguivo la rubrica The Observer, ho trovato una certa affinità tra quel disco e questo nuovo lavoro. Un’affinità stilistica, certo, ma direi più che altro in termini di indole. La voglia di ragionare compatti, da power trio, e lavorare su pezzi di shoegaze bello quadrato e poppeggiante, a tratti pure incazzato (vedi “Scheggia”), senza andare a cercare chissà che cosa, è quello che i Cosmetic sapevano fare meglio e che con questo disco dimostrano di saper ancora fare, a più di quindici anni dagli esordi. Un bel traguardo che la dice lunga sulla caratura di una band che ha vissuto grandi cambiamenti al suo interno che però non hanno mai influito sulla qualità della musica. Pezzi che fanno dei Cosmetic la miglior band pop shoegaze su piazza. Primato che, per come la vedo io, manterranno ancora per un bel po’.


Info tecniche: la line up attuale prevede che dal vivo Emily non si esibisca, mentre Ivan si è staccato dal gruppo lo scorso anno. Sul palco la band sarà quindi completata da Erica dei BeForest (i nipoti dei Cosmetic) al basso, e da Ale Straccia alla chitarra. In studio invece il gruppo ha lavorato con Claudio Cavallaro, altra vecchia conoscenza di Rockol fin dai tempi di Myspace (la rubrica non era The Observer ma “Dallo spazio”), che ha registrato “Core” su Tascam da 1/4 di pollice, facendo, a mio parere, un ottimo lavoro. Discorso che va ampliato a tutti, perché “Core” questo è: semplicemente, l’ennesimo ottimo lavoro dei Cosmetic.

TRACKLIST

01. Fine di un epoca (03:06)
02. Scheggia (04:28)
03. Tamara (02:59)
04. 1986 (03:09)
06. La linea si scrive da sola (03:48)
07. Schiaffino! (02:00)
08. In nero (04:16)
09. Paura del principio (01:52)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.