«LEGGERA - Musica Nuda» la recensione di Rockol

Il nuovo album dei Musica Nuda e la bellezza della musica leggera

Ferruccio Spinetti e Petra Magoni tornano con 12 brani ispirati alla semplicità e alla leggerezza delle canzoni pop italiane degli anni '60. Tra gli ospiti ci sono anche Servillo, Frankie Hi-NRG e Kaballà.

Recensione del 01 feb 2017 a cura di Redazione

La recensione

"Musica leggera" era l'epiteto con cui il filosofo e musicologo tedesco Theodor Adorno si rivolgeva, nella sua "Introduzione alla sociologia della musica", a "tutta la musica destinata al consumo". E quella musica dedicata al consumo, per Adorno, era rappresentata dalla cosiddetta "pop music", dalle canzoni di popstar (e rockstar) come Elvis Presley, Frank Sinatra e - più tardi - dei Beatles, viste dal filosofo come espressione della "potenza del banale". Oggi, l'espressione "musica leggera" non rappresenta necessariamente un attributo negativo della "pop music": le canzoni "pop" italiane degli anni '60, ad esempio, erano sì "leggere", ma nel senso che diffondevano messaggi chiari, erano semplici nel linguaggio, dirette. I Musica Nuda, con il loro nuovo album in studio, si ricollegano proprio a quel periodo d'oro della musica italiana, alla leggerezza delle canzoni delle popstar italiane degli anni '60. Il titolo è una dichiarazione d'intenti, "Leggera".

Non a caso, presentando il disco, Petra Magoni e Ferruccio Spinetti citano Calvino e dicono: "Bisogna prendere la vita con leggerezza, che leggerezza non è superficialità ma planare sulle cose dall'alto, non avere macigni sul cuore". "Leggera" arriva a circa due anni di distanza dal precedente lavoro del duo, "Little wonder" e contiene 12 pezzi caratterizzati proprio dal senso di leggerezza di cui parlavamo sopra.

A livello di suoni, "Leggera" è un album in pieno stile Musica Nuda: la voce elegante di Petra Magoni è accompagnata dal contrabbasso di Spinetti nelle capriole dei virtuosismi jazz che da sempre rappresentano la cifra stilistica del duo.

Per la scrittura delle canzoni, i Musica Nuda si sono avvalsi della collaborazione di alcuni colleghi. Peppe Servillo firma "Come si canta una domanda", su musica composta da Ferruccio Spinetti. Fausto Mesolella scrive la musica di "Tu sei tutto per me", con testo di Alessio Bonomo. Frankie Hi-NRG firma il testo di "Lunedì", con musica di Spinetti.

C'è anche una canzone scritta da Lelio Luttazzi e Zeppieri, "Canzone senza pretese", già uscita in una compilation di musica jazz, qui rivista dal duo. Kaballà e Susanna Parigi firmano insieme "Zitto zitto", e lo stesso Kaballà scrive con Tony Canto il tango di "Condizione imprescindibile". Chiude il disco una cover di "Ti ruberò" di Bruno Lauzi, che rappresenta quasi la sintesi del viaggio nella "musica leggera" dei Musica Nuda.

TRACKLIST

03. Dimane (03:09)
04. Leggera (feat. Tony Canto) (03:46)
05. Lunedì (03:24)
06. Feltrinelli (feat. Fausto Mesolella) (02:51)
07. Canzone senza pretese (feat. Frida Bollani Magoni) (02:06)
08. Ti darò (feat. Luigi Salerno) (02:56)
09. Zitto zitto (02:41)
10. Luce (02:20)
11. Tu sei tutto per me (feat. Fausto Mesolella) (03:15)
12. Ti ruberò (04:41)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.