«TOTAL DEPRAVITY - Veils» la recensione di Rockol

Veils - TOTAL DEPRAVITY - la recensione

Recensione del 07 set 2016

La recensione


Discograficamente fermi a "Time stays, we go" del 2013, lo scorso anno i Veils si sono rimessi al lavoro su nuova musica. La band neozelandese con base a Londra capitanata dal cantante Finn Andrews ha richiamato al suo fianco i produttori Adam Greenspan e Nick Launay, praticamente andando a riformare la squadra che portò al successo di "Nux vomica", uscito ormai dieci anni fa.





Per le lavorazioni di questo nuovo album, intitolato "Total depravity", i Veils si sono spostati tra il Portogallo (Estudios Sa da Bandeira), Londra (Konk Studios), Los Angeles (Casa Lynch) e New York. Nella Grande Mela hanno raggiunto El-P dei Run The Jewels, conosciuto da Finn Andrews in un bar a Los Angeles: l'incontro si è trasformato in un rapporto di stima reciproca e collaborazione. I due hanno infatti composto insieme "Axolotl", la prima traccia del disco.
"Total depravity" contiene un totale di 12 tracce che confermano i Veils come band simolo del post-brit pop, malinconico e romantico: scritto e registrato nell'arco di due anni, il disco ha mille sfumature ed ogni brano è una storia. La copertina dell'album è ad opera dell'artista italiano Nicola Samorì, noto per "sfigurare" e reinterpretare famose opere d'arte.

TRACKLIST

01. Axolotl (03:02)
02. A Bit on the Side (03:55)
03. Low Lays the Devil (03:16)
04. King of Chrome (04:04)
05. Swimming with the Crocodiles (04:32)
06. Here Come the Dead (03:14)
07. In the Blood (03:21)
08. Iodine & Iron (04:35)
09. House of Spirits (04:14)
10. Do Your Bones Glow at Night? (04:33)
11. In the Nightfall (04:05)
12. Total Depravity (05:04)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.