«AS I AM - Alicia Keys» la recensione di Rockol

Alicia Keys - AS I AM - la recensione

Recensione del 20 nov 2007 a cura di Gianni Sibilla

La recensione

“Il difficile terzo album”, scrisse una volta Billy Bragg su una sua copertina. Il cantautore inglese non c'entra niente con Alicia Keys, ma quella che scrisse è una legge universale della musica, sopratutto se si è fatto il botto (di critica o di pubblico) all'esordio, e si è andati bene al secondo, come Alicia Keys. Al terzo disco ti aspettano al varco, per vedere se vali davvero.
Alicia il terzo disco l'ha rimandato per quasi 4 anni; da “The diary of” è del 2003, e in mezzo c'è un “Unplugged” che aveva la funzione di temporeggiare con credibilità da artista vera. Perché questo è Alicia Keys, anche se rischia di passare per un'artista da classifica e basta. “As I am”, diciamolo subito, centra il bersaglio: è un bel disco, in perfetto equilibrio tra una musica retrò e piacevole, orientata al soul degli anni d'oro e tra le moderne concessioni a suoni più patinati.
Un equilibrio difficilissimo, millimetrico, come in “Superwoman” o “No one”, canzoni dal sapore anni '60, scritte e incise con misura, in cui afffiorano piccoli dettagli attuali: gli intercalare vocali quasi hip-hop nella prima, una batteria un po' invadente e un fruscio da vecchio vinile (uno degli effetti più in voga di Pro Tools, si dice).
Però Alicia c'è, ci sa fare ed evita di strafare, e questa è la cosa più importante. Al di là delle affermazioni di circostanza sul periodo personale dell'artista (vedi l'intervista di Rockol), che dice di essersi ritrovata, e di aver trovato serenità e confidenza con se stessa – da qua il titolo “As I am” - questo album è la conferma che ci si aspettava, almeno in termini di qualità della musica. Magari questo non è tutto per un'artista come la Keys, reduce da successi multimilionari. Sicuramente non è tutto per la sua casa discografica, che si aspetta grandi cose da lei, e gliele auguriamo tutte. Ma è già molto, di questi tempi.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.