«YOU'VE GOT MAIL - COLONNA SONORA - Artisti Vari» la recensione di Rockol

Artisti Vari - YOU'VE GOT MAIL - COLONNA SONORA - la recensione

Recensione del 01 gen 1999

La recensione

Ecco la colonna sonora del film "C’è post@ per te", che, almeno a giudicare dalla musica, sembrerebbe essere un bel film d’amore e d’amicizia sullo stile di "Harry ti presento Sally": in realtà Tom Hanks e Meg Ryan nel film sono nemici per la pelle, ma grazie al potere di Internet diverranno amanti appassionati e inconsapevoli. A tessere le fila di questa cyberlove-story ci pensa una manciata di canzoni capace di piegare la resistenza di qualsiasi cuore di ghiaccio: a cominciare dai brani di Harry Nilsson, compianto compositore (tra i suoi classici ricordiamo la celeberrima "Everybody’s talkin’") e qui presente con "Over the rainbow" (uno standard del songwriting USA), la giocosa "The puppy song" e la melensa "Remember". L’inedito di lusso è un brano nuovo di zecca firmato appositamente per il film dall’intramontabile Carole King, che con "Anyone at all" siamo certi saprà far sciogliere come neve al sole i cuori delle donne d’America, proponendo un vero classico della canzone d’amore. Dal passato affiorano poi quasi tutte le altre canzoni che fanno parte della colonna sonora, in alcuni casi dei veri e propri ‘must’: citiamo "Dream" di Roy Orbison, "Signed sealed delivered I’m yours" di Stevie Wonder, il rock’n’roll frenetico di "Splish splash" eseguito da Bobby Darin, l’inno di Randy Newman "Lonely at the top" e un gigioneggiante e contagioso Louis Armostrong ("Dummy song"). A completare l’opera una splendida versione di "I guess the Lord must be in New York City" – brano firmato da Nilsson – per la voce di Sinead O’Connor, l’evergreen "I’m gonna sit down and write myself a letter" eseguita da Billy Williams, "Rockin’ Robin" per voce di Bobby Day, il tema portante del film e un altro strumentale, "You made me love you", a cura di Jimmy Durante. Insomma, a parte qualche ottimo momento, la tipica colonna sonora rassicurante in stile "wasp", come peraltro deve essere anche il film. Natalizio, pure troppo.

Tracklist:
Harry Nilsson – "The puppy song"
The Cranberries – "Dreams"
Bobby Darin – "Splish Splash"
Louis Armstrong – "Dummy song"
Harry Nilsson – "Remember"
Roy Orbison – "Dream"
Bobby Day – "Rockin’ Robin"
Randy Newman – "Lonely at the top"
Stevie Wonder – "Signed sealed delivered I’m yours"
Sinead O’Connor – "I guess the Lord must be in New York City"
Harry Nilsson – "Over the rainbow"
Carole King – "Anyone at all"
Billy Williams – "I’m gonna sit right down and write myself a letter"
George Fenton – "The ‘you’ve got mail’ suite"
Jimmy Durante – "You made me love you"

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.