«WHAT HAPPENED - Bim Sherman» la recensione di Rockol

Bim Sherman - WHAT HAPPENED - la recensione

Recensione del 28 lug 1998

La recensione

Strana storia, quella di Bim Sherman: giamaicano, ormai non più giovanissimo (ma ai tempi del suo esordio non aveva ancora 18 anni), Sherman si è sempre tenuto distante dalla routine dell'artista-impiegato, quella che impone di firmare un contratto più o meno ogni quattro anni e ripetere ogni due anni le pratiche singolo-album-tour: ha preferito piuttosto mantenersi autonomo registrando, producendo e vendendo personalmente i propri album, e per questo motivo forse è stato poco considerato, almeno dal pubblico. Sì, perché invece gli addetti ai lavori lo conoscono, eccome: Adrian Sherwood lo ha più volte coinvolto nei progetti della sua etichetta, la On-U Sound, a dimostrazione di un’ammirazione che va tenuta presente. "What happened?" è qualcosa di più di un semplice disco di reggae, visto che potremmo considerarlo non immune da quelle influenze di soul gentile che lo possono ricongiungere idealmente ad alcune cose del miglior John Martyn, come lui mesto e ispirato. Forse non tutti i brani saranno all’altezza delle aspettative, ma di sicuro il risultato finale messo in mostra da questo album è di grande piacevolezza e sensibilità, tanto da meritare più di un ascolto. Ideale per l’estate, "What happenend?" è un disco che sa di caldo e ha quel fondo "blue" che non lo lascia esplodere come qualsiasi disco reggae. Sa più di tramonto, forse, che di sole a picco.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.