«THE DISTILLERS - Distillers» la recensione di Rockol

Distillers - THE DISTILLERS - la recensione

Recensione del 19 set 2000

La recensione

Dalla hellcat, etichetta dei Rancid, ci si aspettano fondamentalmente tre cose: gruppi ska, gruppi punk, e gruppi ska/punk. Le Distillers (tre ragazze e il veterano della scena Mat Young) avevano già fatto comparsa sulla seconda compilation “Give ‘em the boot” e appartengono al secondo gruppo, come è facile intuire anche solo guardando, sul retro, l’immagine della cantante Brody, che sfoggia una vistosa acconciatura ad aculei. Capigliatura a parte - ormai da tempo cose del genere sono ordinaria amministrazione in ambito punk -, è proprio la sua voce la caratteristica più notevole della band: una specie di nipotina di Courtney Love che sembra avere imparato a cantare facendo karaoke sui dischi dei Rancid. Alle sue spalle, la band fa il suo dovere, senza brillare particolarmente in fatto di originalità, ma con la giusta dose di energia e cattiveria. Possono sembrare un concentrato abastanza ruffiano di tutto quello che ci vuole per colpire i ragazzini che ascoltano punk (velocità alla Nofx, ma con suoni molto più sporchi, aspetto da fidanzate dei Rancid, testi con tutti i “fuck” al posto giusto), ma hanno anche qualche sorpresa da giocarsi. Come la ripresa di “Ask the angels” di Patti Smith, un tempo “sacerdotessa del punk”, ma oggi chiamata in causa molto di rado dalle nuove generazioni punkettone che, se proprio devono guardare alla New York di fine anni 70, pagano pegno preferibilmente ai Ramones. Bella idea, quella di ripescare la Patti invasata del periodo, anche perché potrebbe dare qualche suggerimento buono per uscire dalla logica dell’assalto continuo che è il limite più evidente delle Distillers (e non solo loro). Volare in picchiata su tutte le canzoni può anche essere divertente per un po’, ma prima o poi annoia, e non sarebbe male avere qualche cosa in più da offrire. Con una cantante così, le Distillers potrebbero anche avere i numeri per affrancarsi dalla media. Per il momento, si divertono a mandare affanc**o tutti, e va bene così.
(Paolo Giovanazzi)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.