Khaled, Mau Mau e Linea 77 per la Festa di Liberazione 2006 a Milano

Domani giovedì 22 giugno prenderà il via Rifo!, la Festa di Liberazione che si terrà presso l’area della metropolitana di Lampugnano a Milano, che comprende la zona del Mazda Palace.
La rassegna, che si concluderà il 17 luglio, ospiterà come ogni anno artisti musicali, e porporrà inoltre dibattiti politici, spettacoli con i comici di Zelig, concerti gratuiti e corsi di ballo. Ospite eccezionale della manifestazione sarà l’artista algerino Khaled che si esibirà presso il Mazda Palace il 28 giugno. Altri artisti importanti di questa edizione saranno gli Assalti Frontali che suoneranno il 24 giugno, i Mau Mau il 29, i Folkabbestia il 2 luglio, Sara Jane Morris il 3, gli Ardecore il 7 e i Linea 77 l’11 luglio. I concerti al Mazda Palace saranno a pagamento (dalle 5 alle 10 euro in base all’artista), mentre gratuiti saranno gli spettacoli al Palco della Pace, dove saliranno il giovane gruppo rock Club 27 il 23 giugno, i Curless con un tributo agli anni Sessanta il 29, la blues band Blues Clues il 3 luglio e Trombonology Trombone Ensemble, un ottetto che proporrà musica classica, colonne sonore, jazz e folk il 15 luglio.
“Quest’anno puntiamo molto su una programmazione ideale per tutti i tipi di target che solitamente segue la Festa di Liberazione”, ha dichiarato il portavoce della rassegna, “Abbiamo cercato di tenere dei prezzi accessibili, l’unico concerto che costerà un po’ di più sarà quello di Khaled. La festa sarà divisa in tre grandi zone unite tra di loro da una serpentina di bancarelle e stand di artigianato e del Mercato Equo Solidale. Ci sarà la zona del Mazda Palace per i concerti a pagamento, la zona del Palco della Pace dove, oltre ad ospitare diversi artisti, verranno proposti una serie di seminari e incontri sulle danze popolari di diversi paesi del mondo, con ospiti stranieri che suoneranno le loro musiche e insegneranno i passi fondamentali delle loro danze, ed infine la zona del centro dibattiti, dove si terranno gli incontri politici e dove verranno mostrati alcuni lungometraggi. Quest’anno in collaborazione con Radio Popolare verranno inoltre proiettate le partite dei mondiali di calcio al Palacucco, maxi schermo allestito appositamente per questo evento”.
Alla Festa di Liberazione parteciperanno anche i Teka-P e i già citati Ardecore: “Teniamo molto a questi due gruppi”, hanno spiegato gli organizzatori durante la conferenza stampa, “I primi cantano in dialetto milanese, mentre gi Ardecore sono romani. Puntiamo su queste due band perché vogliamo valorizzare attraverso la loro musica l’importanza della tradizione nel nostro paese, e una certa cultura musicale popolare che pian piano tende a scomparire”. Per il programma completo dei concerti, degli spettacoli e delle esibizioni di danze popolari è possibile consultare la sezione Presskit, oppure consultare il sito Internet www.rifondazione.it/milano.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.