Rockol Awards 2021 - Vota!

Dopo X Factor, parla Emanuele Dabbono: "Volevano farmi fare un disco di cover, rifiutai"

Il cantautore genovese, tra i concorrenti della prima, storica edizione del talent, racconta la sua esperienza e il sodalizio con Tiziano Ferro.
Dopo X Factor, parla Emanuele Dabbono: "Volevano farmi fare un disco di cover, rifiutai"

Si presentò ai provini nel 2008 convinto di poter cantare le proprie canzoni, si ritrovò a cantare cover di altri. All'epoca della partecipazione alla primissima edizione di "X Factor", il cantautore genovese Emanuele Dabbono aveva 30 anni: "Avevo saputo che in palio c'era un contratto discografico importante: ci provai. Alle audizioni suonai pezzi miei. Mi risposero: 'Perché non ci fai ascoltare qualche cover?'. Imparai ad adattarmi", racconta oggi, a distanza di dodici anni.

LEGGI ANCHEX Factor: cosa succede quando finisce il programma?

Sostenuto da Simona Ventura (quell'anno caposquadra degli Over 25), si classificò terzo dietro agli Aram Quartet e a Giusy Ferreri (seconda classificata, ma vera rivelazione di quell'edizione, come dimostrò il clamoroso successo della sua "Non ti scordar mai di me" - anche lei gareggiava nella squadra della Ventura). In finale cantò il suo inedito "Ci troveranno qui". Rifiutò di firmare il contratto discografico con Sony: "Ne avevo diritto, in quanto finalista. Ma volevano che pubblicassi il classico disco di cover. Io, invece, volevo cantare le mie canzoni. Dissi 'no, grazie' e andai avanti come indipendente".

I dodici mesi dopo la partecipazione al programma per Dabbono furono entusiasmanti: "Prima di X Factor facevo l'educatore, lavoravo con ragazzi con storie difficili alle spalle per una cooperativa sociale: guadagnavo 800 euro al mese. Di colpo quella stessa cifra mi ritrovai a farla con una singola serata. Arrivai a suonare di fronte a 10 mila spettatori". Poi la magia svanì: "Ci fu un periodo in cui le difficoltà economiche si fecero sentire: fui costretto a vendere anche la mia chitarra".

Le cose ricominciarono a girare per il verso giusto nel 2013, quando - in seguito alla vittoria al talent per autori di canzoni, Genova X Voi - ha iniziato a collaborare con Tiziano Ferro come autore. Portano la firma di Dabbono successi incisi dal cantautore di Latina negli ultimi cinque anni come "Incanto", "Il conforto", "Lento/Veloce", "Valore assoluto" e "Buona (cattiva) sorte": "Abbiamo recentemente rinnovato il contratto, che è stato prolungato fino al 2023. Ci sono sorprese in arrivo".
 

LEGGI ANCHE: Dopo X Factor, parla Tony Maiello (X Factor 1, 2008): "Finii a fare muffin per i bar"

LEGGI ANCHE: Dopo X Factor, parla Jury Magliolo (X Factor 2, 2009): "Mi ritrovai a cantare vecchi successi italiani"

LEGGI ANCHE: Dopo X Factor, parla Silver (X Factor 3, 2009): "Il mio singolo non venne pubblicato"

LEGGI ANCHE: Dopo X Factor, parla Violetta Zironi (X Factor 7, 2013): "Volevo dimostrare che non c'era solo l'ukulele"

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.